Ferrari F2003GA

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ferrari F2003GA
Formula one car.jpg
Descrizione generale
Costruttore bandiera  Scuderia Ferrari
Categoria Formula 1
Squadra Scuderia Ferrari Marlboro
Progettata da Rory Byrne
Ross Brawn
Sostituisce Ferrari F2002
Sostituita da Ferrari F2004
Descrizione tecnica
Dimensioni e pesi
Lunghezza 4.445 mm
Larghezza 1.796 mm
Altezza 959 mm
Peso 600 kg
Altro
Carburante Shell
Pneumatici Bridgestone
Risultati sportivi
Debutto Gran Premio di Spagna 2003
Piloti 1. Michael Schumacher
2. Rubens Barrichello
Palmares
Corse Vittorie Pole Giri veloci
12 7 5 5
Campionati costruttori 1
Campionati piloti 1

La Ferrari F2003GA è un'automobile monoposto di Formula 1, la quarantanovesima utilizzata dalla Scuderia Ferrari, che gareggiò nel Campionato mondiale di Formula 1 2003.

Sviluppo[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Campionato mondiale di Formula 1 2003 § Modifiche al regolamento.

Evoluzione della F2002, la sigla GA sta per Gianni Agnelli, deceduto il 24 gennaio, poco prima della presentazione ufficiale della vettura, avvenuta il 7 febbraio. La F2003GA si presenta infatti molto simile alla progenitrice e prosegue nell'intento di ottimizzare l'efficienza aerodinamica della vettura: a questo proposito, il maggior intervento fatto è stato quello di abbassare ulteriormente il centro di gravità della vettura.

Aerodinamica[modifica | modifica wikitesto]

Per ottimizzare i flussi aerodinamici interni ed esterni della vettura, il disegno delle pance della vettura che ospitano i radiatori è stato rivisto: la parte anteriore della fiancata risulta fortemente scavata, in modo tale da generare un maggior carico aerodinamico lavorando in coabitazione al fondo scalinato. Il passo della vettura è stato aumentato rispetto a quello della F2002, tanto per esigenze di distribuzione dei pesi quanto per ridurre gli effetti nocivi delle turbolenze delle ruote verso il corpo vettura. I radiatori sono stati ulteriormente avanzati e allargati parimenti alla riduzione della larghezza massima della scocca nella zona del serbatoio della benzina, che è leggermente più stretto e più lungo rispetto alla F2002, con lo scopo di migliorare il rendimento del propulsore.

Motore[modifica | modifica wikitesto]

Lo 052 presenta alcune differenze rispetto alla versione precedente in quanto l'angolo delle bancate è leggermente ristretto rispetto ai 90° dei motori precedenti: questa minima differenza è spiegata la necessità di contenere gli ingombri della nuova unità motrice senza però influenzare i pesi. Il baricentro risulta inoltre ulteriormente abbassato, se confrontato con quello della F2002, grazie al lavoro sulla testata, resa più leggera riducendo le dimensioni e lavorando su nuove leghe di alluminio che ne costituiscono il basamento.

Competizioni[modifica | modifica wikitesto]

La prima gara disputata, il 4 maggio 2003, è il Gran Premio di Spagna in sostituzione della F2002 dell'anno precedente, vettura con cui la Scuderia Ferrari aveva iniziato la stagione. Ha ottenuto sette vittorie totalizzando 158 punti, 93 conquistati da Michael Schumacher e 65 da Rubens Barrichello.

Gran Premi vinti[modifica | modifica wikitesto]

Risultati completi[modifica | modifica wikitesto]

Anno Team Motore Gomme Piloti Flag of Australia.svg Flag of Malaysia.svg Flag of Brazil.svg Flag of San Marino.svg Flag of Spain.svg Flag of Austria.svg Flag of Monaco.svg Flag of Canada.svg Flag of Europe.svg Flag of France.svg Flag of the United Kingdom.svg Flag of Germany.svg Flag of Hungary.svg Flag of Italy.svg Flag of the United States.svg Flag of Japan.svg Punti Pos.
2003 Scuderia Ferrari Ferrari 051 3.0 V10 B Germania Schumacher 1 1 3 1 5 3 4 7 8 1 1 8 158[1]
Brasile Rubens Barrichello 3 3 8 5 3 7 1 Rit Rit 3 Rit 1

Scheda tecnica[modifica | modifica wikitesto]

Caratteristiche tecniche - Ferrari F2003GA
Ferrari driving to start grid at the 2003 Hungarian Grand Prix.jpg
Configurazione
Carrozzeria: monoposto Posizione motore: posteriore Trazione: posteriore
Dimensioni e pesi
Ingombri (lungh.×largh.×alt. in mm): 4.445 × 1.796 × 959 Diametro minimo sterzata:
Interasse: 3.010 mm Carreggiate: anteriore 1.470 - posteriore 1.405 mm Altezza minima da terra:
Posti totali: 1 Bagagliaio: Serbatoio: 141 l
Masse / in ordine di marcia: 600 kg
Meccanica
Tipo motore: Ferrari tipo 052 V10 90° Cilindrata: 2 997 cm³
Distribuzione: pneumatica Alimentazione: Iniezione elettronica digitale Magneti Marelli
Prestazioni motore Potenza: 840 CV
Accensione: elettronica Magneti Marelli statica Impianto elettrico: Magneti Marelli
Frizione: multidisco Cambio: longitudinale Ferrari, 7 marce e retromarcia (comando semiautomatico sequenziale a controllo elettronico)
Telaio
Corpo vettura materiali compositi, a nido d'ape con fibre di carbonio
Sospensioni anteriori: indipendenti con puntone e molla di torsione / posteriori: indipendenti con puntone e molla di torsione
Freni anteriori: a disco autoventilanti in carbonio / posteriori: a disco autoventilanti in carbonio
Pneumatici Bridgestone / Cerchi: 13 BBS in lega leggera

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ 32 ottenuti con la F2002B