Fernando Lucas Martins

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fernando Lucas Martins
Fernando Lucas Martins.jpg
Nazionalità Brasile Brasile
Altezza 175[1] cm
Peso 80[1] kg
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Centrocampista
Squadra Spartak Mosca
Carriera
Giovanili
2001-2009 Grêmio
Squadre di club1
2009-2013Grêmio69 (2)[2]
2013-2015Šachtar27 (2)
2015-2016Sampdoria35 (4)
2016-Spartak Mosca46 (6)
Nazionale
2009 Brasile Brasile U-173 (0)
2011 Brasile Brasile U-2017 (0)
2012-2013 Brasile Brasile8 (0)
Palmarès
Transparent.png Confederations Cup
Oro Brasile 2013
Transparent.png Campionato sudamericano Under-17
Oro Cile 2009
Transparent.png Campionato sudamericano Under-20
Oro Perù 2011
Transparent.png Campionato mondiale Under-20
Oro Colombia 2011
Transparent.png Superclásico de las Américas
Oro Brasil-Argentina 2012
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
Statistiche aggiornate al 27 settembre 2017

Fernando Lucas Martins, meglio noto come Fernando (Erechim, 3 marzo 1992), è un calciatore brasiliano, centrocampista dello Spartak Mosca.

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Centrocampista incontrista, si caratterizza per abilità nel contrastare gli avversari e recuperare la palla, possiede una grande corsa e a volte va in rete su calcio piazzato[3]. Alto 175 centimetri per 80 chilogrammi è il classico “mastino” di centrocampo brasiliano, come i vari Dunga, Emerson o Gilberto Silva.[4]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Grêmio[modifica | modifica wikitesto]

Inizia la carriera da calciatore nel 2001, quando entra a far parte del Grêmio dove, in otto anni, compie tutta la trafila delle giovanili fino al suo debutto in prima squadra: il 28 giugno 2009 esordisce in occasione del match del Brasileirão con lo Sport Recife, subentrando dalla panchina al 70'[5]. La sua prima partita da titolare è datata 21 giugno 2010 nella gara pareggiata 1-1 contro il Vasco da Gama[6].Con la squadra di Porto Alegre si aggiudica, nel 2010, il Campionato Gaúcho[7].

Il debutto in Copa Libertadores avviene invece 17 marzo 2011 titolare della sfida pareggiata contro i peruviani del León de Huánuco[8]. Il primo gol da professionista lo sigla invece il 13 novembre 2011 al 90', il quale permette al Grêmio di agguantare il pareggio per 2 a 2 contro il Palmeiras[9].

Shakhtar Donetsk[modifica | modifica wikitesto]

Il 13 giugno 2013, dopo aver giocato con i Tricolor dos Pampas 100 presenze condite da 5 gol, approda agli ucraini dello Shakhtar Donetsk per 11 milioni di euro.

Il 14 luglio esordisce in Prem"jer-liha subentrando al 69º a Facundo Ferreyra durante la gara vinta per 2 a 0 contro il Hoverla Uzhhorod[10]; il debutto in UEFA Champions League avviene invece il 17 settembre seguente nella gara vinta per 2 a 0 conto il Real Sociedad[11]. Realizza la sua prima rete ucraina il 21 settembre 2013 all'80' della sfida vinta per 3-0 contro il Vorskla Poltava[12]

Con la maglia arancione-nera degli Hirnyky Fernando vince in due stagioni un Campionato ucraino e due Supercoppa d'Ucraina; giocando in totale 47 partite di cui ben 12 di UEFA Champions League.

Sampdoria[modifica | modifica wikitesto]

Il 6 luglio 2015 la Sampdoria ne comunica l'acquisto a titolo definitivo per 8 milioni di euro: il giocatore sottoscrive un contratto quinquennale[13]. Sceglie la maglia numero 7 visto che il suo numero preferito (il 17) è già utilizzato dal capitano della Samp Angelo Palombo. Il 30 luglio esordisce in blucerchiato giocando dal primo minuto l'andata del terzo turno preliminare di UEFA Europa League, contro il Vojvodina, perso per 4 a 0.

Il 23 agosto all'esordio in Campionato realizza la sua prima rete con i blucerchiati e in Serie A grazie ad un calcio di punizione al 37º della gara Samp-Carpi 5-2. Il 28 febbraio 2016 sblocca il risultato della gara vinta per 2 a 0 contro il Frosinone, mettendo così a segno il suo secondo gol stagionale. Segna la terza rete stagionale il 10 aprile seguente contro l'Udinese al'85º. Il 24 aprile al 20º della gara casalinga contro la Lazio segna la sua quarta rete stagionale che dà vita alla rimonta, la quale permette la vittoria della Samp e il raggiungimento della quota salvezza (40 punti). Complessivamente ha messo insieme 38 presenze e 4 gol con la maglia della Samp.

Spartak Mosca[modifica | modifica wikitesto]

Il 18 luglio 2016 si trasferisce a titolo definitivo alla squadra russa dello Spartak Mosca[14] per 12,5 milioni di euro più bonus.

Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Nazionali giovanili[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2009 viene convocato dal CT dell'Under-17 per prendere parte al Campionato sudamericano Under-17 che lo proclama vincitore con i suoi compagni di squadra[15].

Due anni più tardi, esattamente nel 2011 viene inserito da Ney Franco nella lista dell'Under-20 che prende parte sia al Campionato mondiale di calcio Under-20, sia al Campionato sudamericano Under-20 dell'anno: a fine torneo il Brasile Under-20 conquista il 1º posto di entrambi i tornei[16][17].

Nazionale maggiore[modifica | modifica wikitesto]

L'11 novembre 2012 esordisce in Nazionale al 89º della sfida amichevole, giocata a Malmö contro l'Iraq e vinta per 6-0. Il 21 marzo 2013 viene schierato nella formazione titolare della Seleção che pareggia 2-2 contro l'Italia a Ginevra.

Nel giugno 2013 prende parte alla Confederations Cup giocata in casa dal Brasile che si aggiudica il titolo.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Presenze e reti nei club[modifica | modifica wikitesto]

Statistiche aggiornate al 27 settembre 2018

Stagione Squadra Campionato Coppe nazionali Coppe europee altre coppe totale
Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Comp Pres Reti Pres Reti
2009 Brasile Grêmio A 1 0 - - - - - - - - - 1 0
2010 A+A1/GA 13+6 0+1 CB 2 0 CS 0 0 - - - 21 1
2011 A+A1/GA 22+7 1+0 CB 0 0 CL 4 0 - - - 33 1
2012 A+A1/GA 32+19 1+4 CB 10 2 CS 6 0 - - - 67 7
2013-giu.2013 A+A1/GA 1+8 0+1 CB 0 0 CL 9 1 - - - 18 2
Totale Grêmio 69+40 2+6 12 2 19 1 140 11
2013-2014 Ucraina Shakhtar Donetsk PL 14 1 CU 3 1 UCL 5 0 SU 0 0 22 2
2014-2015 PL 13 1 CU 4 0 UCL 7 0 SU 1 0 25 1
Totale Shakhtar Donetsk 27 2 7 1 12 0 1 0 47 3
2015-2016 Italia Sampdoria A 35 4 CI 1 0 UEL 2 0 - - - 38 4
2016-2017 Russia Spartak Moskva PL 28 3 KR 1 0 UEL 0+1[18] 0 - - - 30 3
2017-2018 PL 27 5 KR 3 0 UCL+UEL 6+1 1+0 SR 1 0 37 6
2018-2019 PL 7 1 KR 1 0 UCL+UEL 2+1 0+0 - - - 11 1
Totale Spartak Moskova 62 9 5 0 14 1 1 0 82 10
Totale carriera 233 23 25 3 58 2 2 0 311 30

Cronologia presenze e reti in Nazionale[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia completa delle presenze e delle reti in nazionale ― Brasile
Data Città In casa Risultato Ospiti Competizione Reti Note
11-10-2012 Malmö Brasile Brasile 6 – 0 Iraq Iraq Amichevole - Ingresso al 89’ 89’
21-3-2013 Ginevra Italia Italia 2 – 2 Brasile Brasile Amichevole -
25-3-2013 Londra Brasile Brasile 1 – 1 Russia Russia Amichevole -
25-4-2013 Belo Horizonte Brasile Brasile 2 – 2 Cile Cile Amichevole - Ingresso al 79’ 79’
2-6-2013 Rio de Janeiro Brasile Brasile 2 – 2 Inghilterra Inghilterra Amichevole - Ingresso al 73’ 73’
9-6-2013 Porto Alegre Brasile Brasile 3 – 0 Francia Francia Amichevole - Ingresso al 65’ 65’
22-6-2013 Salvador Brasile Brasile 4 – 2 Italia Italia Conf. Cup 2013 - Fase a gironi - Ingresso al 76’ 76’
14-8-2013 Basilea Svizzera Svizzera 1 – 0 Brasile Brasile Amichevole - Ingresso al 56’ 56’
Totale Presenze 8 Reti 0

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Club[modifica | modifica wikitesto]

Competizioni statali[modifica | modifica wikitesto]

Gremio: 2010

Competizioni nazionali[modifica | modifica wikitesto]

Shakhtar: 2013-2014
Spartak Mosca: 2016-2017
Shakhtar: 2013, 2014
Spartak Mosca: 2017

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Lucas Martins Fernando, sampdoria.it. URL consultato il 7 luglio 2015.
  2. ^ 109 (8) se si comprendono anche le partite giocate nel Campionato Gaúcho.
  3. ^ Claudio Mondadori, Fernando: 1992 - Brasile, generazioneditalenti.com. URL consultato il 6 aprile 2013.
  4. ^ gilberto D'alessio, Wellington Nem e Fernando: l’identikit dei brasiliani in orbita Napoli, iamnaples.it. URL consultato il 1º maggio 2013.
  5. ^ Sport Club do Recife-Gremio 3-1
  6. ^ Gremio-Vasco da Gama 1-1
  7. ^ (PT) Tabela do Campeonato Gaúcho 2010, campeoesdofutebol.com.br. URL consultato il 9 maggio 2012.
  8. ^ León de Huánuco-Gremio 1-1
  9. ^ Gremio-Palmeiras 2-2
  10. ^ Shakhtar Donetsk-Hoverla Uzhhorod 2-0
  11. ^ Real Sociedad-Shakhtar Donetsk 0-2
  12. ^ Shakhtar Donetsk-Vorskla Poltava 3-0
  13. ^ BemvindoFernando: il centrocampista brasiliano è un giocatore della Sampdoria
  14. ^ Ufficiale: Fernando ceduto a titolo definitivo allo Spartak Moskva
  15. ^ (EN) South American Under-17 Football Championship, enotes.com. URL consultato il 9 maggio 2012.
  16. ^ (FR) Statistiques, fifa.com. URL consultato il 9 maggio 2012.
  17. ^ (EN) Julio Bovi Diogo, South American Youth Championships Under-20, rsssf.com. URL consultato il 9 maggio 2012.
  18. ^ se si considera il turno preliminare

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]