Fernando Lopes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Fernando Lopes (Alvaiázere, 2 maggio 1935Lisbona, 2 maggio 2012) è stato un regista portoghese.

Fernando Marques Lopes meglio conosciuto come Fernando Lopes è un cineasta portoghese, considerato uno dei pionieri del cinema del suo paese insieme ad autori come Paulo Rocha [1] , per la rottura totale con l'artificiosità del cinema che l'aveva preceduto. Ha insegnato cinema al Conservatorio Nazionale Portoghese, adesso conosciuto come Scuola del Cinema e di Teatro di Lisbona (Escola Superior de Teatro e Cinema). È morto a Lisbona all'età di 76 anni

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Maçãs de Dona Maria, frazione di Alvaiázere, nel distretto di Leiria, trascorse l'infanzia a Ourém sotto la tutela di una zia. Giunse a Lisbona all'età di dieci anni, cominciando a lavorare come fattorino e portando in seguito a termine gli studi tecnici. Si avvicinò al cinema grazie all'attività del Cineclub curata da José Ernesto de Sousa. Dopo l'assunzione tra il personale tecnico della televisione di stato, nel 1959 si trasferì a Londra grazie ad una sovvenzione del fondo del cinema nazionale portoghese diplomandosi in regia presso la London Film School. Il primo film, Belarmino[2], è del 1964. Dedicata alla storia del pugile Belarmino Fragoso è stata considerata un'opera chiave per il Novo Cinema portoghese insieme ad altri titoli rilevanti come Dom Roberto di José Ernesto de Sousa e Os Verdes Anos di Paulo Rocha. Belarmino arriva anche in Italia, al Festival di Pesaro e al Festival di Salso Porretta.

Nel 1980 ha fondato la rete televisiva RTP2 di cui è stato direttore nel 1980.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

  • 98 Octanas (2006)
  • Lá Fora (2004)
  • O Delfim (2002)
  • Cinema (2001)
  • Gérard, Fotógrafo (1998) (TV)
  • Fio do Horizonte, O (1993)
  • Matar Saudades (1988)
  • Crónica dos Bons Malandros (1984)
  • Lisboa (1979) (TV)
  • Nós por cá Todos Bem (1978)
  • Cantigamente (1 episode, 1976)
  • Encoberto, O (1975)
  • Uma Abelha na Chuva (1972)
  • Era Uma Vez... Amanhã (1972)
  • A Aventura Calculada (1972)
  • Nacionalidade: Português (1972)
  • Vermelho, Amarelo e Verde (1969)
  • Tejo na Rota do Progresso (1967)
  • Hoje à Estreia (1967)
  • Cruzeiro do Sul (1966)
  • Se Deus Quiser (1966)
  • Belarmino (1964)
  • Rota do Progresso (1964)
  • Palavras e os Fios, As (1962)
  • Voo da Amizade, O (1962)
  • Pedras e o Tempo, As (1961)

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cinema Portoghese, voce dell'Enciclopedia Treccani, su www.treccani.it/. URL consultato il 16 ottobre 2015.
  2. ^ Belarmino, la scheda del film su IMDB, su www.imdb.com/. URL consultato il 16 ottobre 2015.
Controllo di autoritàVIAF: (EN42665462 · ISNI: (EN0000 0001 1471 2998 · LCCN: (ENno2006135217 · GND: (DE120275074 · BNF: (FRcb14116683q (data)