Fernando López

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fernando López
Fernando Lopez Sr.jpg

Vicepresidente delle Filippine
Durata mandato 30 dicembre 1965 –
23 settembre 1972
Presidente Ferdinand Marcos
Predecessore Emmanuel Pelaez
Successore carica abolita[1]
(successivamente occupata da Arturo Tolentino)

Segretario dell'Agricoltura e delle Risorse Naturali
Durata mandato 19651971
Predecessore Placido Mapa
Successore Placido Mapa

Presidente pro tempore del Senato delle Filippine
Durata mandato 19581965
Presidente Carlos Polestico Garcia (1958-1961)
Diosdado Macapagal (1961-1965)
Predecessore Manuel Briones
Successore Lorenzo Sumulong

Vicepresidente delle Filippine
Durata mandato 30 dicembre 1949 –
30 dicembre 1953
Presidente Elpidio Rivera Quirino
Predecessore carica vacante
(precedentemente occupata da Elpidio Rivera Quirino)
Successore Carlos Polestico Garcia

Senatore della Repubblica delle Filippine
Durata mandato 30 dicembre 1965 –
30 dicembre 1953

Durata mandato 30 dicembre 1947 –
30 dicembre 1949

Sindaco di Iloilo
Durata mandato 30 dicembre 1945 –
30 dicembre 1947

Dati generali
Partito politico LP (1945–1953)
DP (1953–1959)
NP (1959–1972)
Università Università di Santo Tomas e Colegio de San Juan de Letran
Professione Avvocato

Fernando Hofileña López Sr. (Iloilo, 13 aprile 1904Iloilo, 26 maggio 1993) è stato un politico filippino.

Membro del potente clan dei López di Iloilo, fu l'unico politico a ricoprire la carica di vicepresidente delle Filippine in due occasioni ed il solo ad essere stato eletto per tre mandati: occupò tale posizione durante la presidenza di Elpidio Quirino (1949–1953) e più tardi durante quella di Ferdinand Marcos (1965–1969 e 1969–1972).

Fu il presidente della ABS-CBN Corporation dal 1986 sino alla sua morte avvenuta nel 1993.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

López nacque il 13 aprile 1904 ad Iloilo, figlio di Benito López e Presentacion Hofileña. Egli aveva un fratello maggiore, Eugenio. Il clan dei López era ai tempi molto influente e tra le più ricche famiglie della regione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ La carica di Vicepresidente fu abolita nel 1973 con la promulgazione della nuova Costituzione

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]