Ferdinando Maria Poggioli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Poggioli con María Denis durante le riprese di Addio giovinezza! 1940

Ferdinando Maria Poggioli (Bologna, 15 dicembre 1897Roma, 2 febbraio 1945) è stato un regista e sceneggiatore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si avvicinò al mondo del cinema con l'avvento del sonoro, inizialmente nel ruolo di montatore, esordendo nel 1931 come regista di Impressioni siciliane.

Nelle sue opere, ispirate a volte alle opere liriche del secolo precedente, la donna è la figura centrale della sua tematica, espressa anche con la scrittura dei film da lui girati.

Tra i suoi lavori, si ricorda la trasposizione del romanzo Sorelle Materassi di Aldo Palazzeschi, collocabile nel filone del calligrafismo.

Dopo aver rifiutato di partecipare al saloino Cinevillaggio, nel 1944 entrò in trattativa con la Lux per due film, che non furono realizzati, ispirati a opere di Luigi Pirandello e di Gerolamo Rovetta.

Morì a Roma nel 1945 per un'esalazione di gas.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Stefania Carpiceci, POGGIOLI, Ferdinando Maria, in Dizionario biografico degli italiani, vol. 84, Roma, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, 2015.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN55469223 · ISNI: (EN0000 0000 2332 5298 · LCCN: (ENn81067160 · GND: (DE1061630668 · BNF: (FRcb17070898b (data)