Ferdinando Arnò

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ferdinando Arnò
Ferdinando.jpg
Ferdinando Arnò nel suo studio
NazionalitàItalia Italia
GenereJazz
Musica classica
Musica elettronica
Pop
Periodo di attività musicale1980 – in attività

Ferdinando Arnò (Manduria, 29 novembre 1959) è un compositore e arrangiatore italiano.

Affermatosi anche come produttore discografico è il fondatore di quiet, please!, casa di produzione e consulenza musicale particolarmente attiva in campo pubblicitario.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario di Manduria e cresciuto fra la Puglia e il Veneto[1], Arnò si forma a Boston: studia infatti con Gary Burton, John La Porta e Phil Wilson improvvisazione jazz al Berklee College of Music (Boston), mentre si specializza in programmazione di sintetizzatori con Chris Noyes (programmatore dei Toto). Nel frattempo si esibisce dal vivo a Boston in varie occasioni con musicisti di fama internazionale come Victor Bailey (Weather Report), Tommy Campbell, Branford Marsalis e Jeff Watts.

Tornato in Italia come arrangiatore e compositore per la televisione: films, documentari, sigle di programmi, spettacoli di varietà (‘fantastico tragico venerdì' con Paolo Villaggio, ‘C'era una volta San Remo', ‘dossier' di G. Zucconi, ‘Il Girasole'), cartoni animati e programmi per bambini (‘Milly', ‘Fantasia'). Contemporaneamente arrangia e compone brani per EMI, BMG e Warner (scrive ‘Il Tempo' interpretato da Ornella Vanoni), per registi teatrali come Jerome Savary, Dario Fo, Giorgio Strehler, e per il cinema (‘A Time for Dancing' di Peter Gilbert).

Intorno agli anni novanta inizia a comporre per la pubblicità, attività che svolge con particolare successo e che si consolida nel 1999 con la nascita di quiet, please! Nel corso degli anni, sono migliaia le campagne pubblicitarie su cui Ferdinando Arnò ha lavorato, trattasi di musiche originali, riarrangiamenti o brani taylor made. Nel 2000 vince il Mezzo Minuto d'Oro per la musica dello spot BMW, nel solo anno in cui è stato assegnato un premio alla categoria musica. Per citarne alcune tra i tanti altri lavori di successo di Ferdinando Arnò, ricordiamo un remake di Jimi Hendrix per BMW Serie 1, la colonna sonora dello spot Telecom “Gandhi”, vincitore tra l'altro del Leone di Bronzo a Cannes e del Mezzo Minuto d'Oro nel 2005. Successivamente ha realizzato la musica della SAAB 9-3 (interpretata da Malika Ayane), Morellato (cantata da Jon Kenzie), Ferrero Grand Soleil, Kellogg's, Allianz, Alfa Romeo, Tim (All Together Now), Merces Glk, Coop (Si Può Dare Di Più). Da diversi anni cura la parte musicale delle campagne internazionali di Barilla, incluso l'ultima del 2009, per la quale ha composto un brano originale.

È grazie al suo lavoro nel campo della pubblicità che nel 2006, con la musica per lo spot De Beers intitolata "Time Thief", incontra la voce di Malika Ayane, la quale un anno dopo accompagnerà lo spot Saab con il noto brano “Soul Waver”. Ferdinando diventa il produttore dell'artista, con la quale realizza il singolo “Feeling Better” e l'album di esordio intitolato “Malika Ayane”, del quale è, oltre che produttore, compositore ed autore di gran parte delle canzoni che lo compongono. Nel 2009 ha accompagnato al piano Malika Ayane al Festival di Sanremo 2009 con il brano “Come Foglie” scritto da Giuliano Sangiorgi ed arrangiato dallo stesso Ferdinando.

Nel 2010 firma nuovamente la produzione del secondo album di Malika Ayane, “Grovigli” avvalendosi della partecipazione di molteplici artisti fra cui Paolo Conte, Alexander Bălănescu, Vince Mendoza e Cesare Cremonini. È da questo album che viene estratto il singolo “Ricomincio da qui” che riscuote grande successo al Festival di Sanremo 2010.

Sempre nel 2010 partecipa alla realizzazione del disco di Jessica Brando “Dimmi cosa sogni” con i brani “Ricordati” e “Lacrima dell'Anima”. Nel 2011 dirige l'orchestra al Festival di Sanremo per Tricarico e per Raphael Gualazzi.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Album[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "La Puglia non è solo pizzica" Parola di Ferdinando Arnò, in Corriere del Mezzogiorno, 21 giugno 2010.