Ferdinand Bauer

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ferdinand Bauer
Ferdinand von Bauer, litografia di Adolf Dauthage, 1882
Ferdinand von Bauer, litografia di Adolf Dauthage, 1882
7 marzo 1825 - 22 luglio 1893
Nato a Lemberg
Morto a Vienna
Cause della morte morte naturale
Religione Cattolicesimo
Dati militari
Paese servito Flag of the Habsburg Monarchy.svg Impero Austriaco
Forza armata Wappen Kaisertum Österreich 1815 (Klein).jpg Imperial regio Esercito austro-ungarico
Arma Esercito
Anni di servizio 1836 - 1893
Grado K.u.k. Feldzeugmeister 1918.png Feldzeugmeister

[senza fonte]

voci di militari presenti su Wikipedia

Ferdinand Bauer (Lemberg, 7 marzo 1825Vienna, 22 luglio 1893) è stato un generale e politico austriaco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato a Lemberg, l'odierna Leopoli, Bauer entrò nell'accademia di ingegneria militare nel 1836 e poi nell'esercito imperiale, divenendo tenente assegnato al genio. Nel 1848, col grado di Capitano combatté in Ungheria ed ebbe ruoli rilevanti nel 1859 e nel 1866 nella seconda e terza guerra d'indipendenza italiana, distinguendosi in particolar modo nella Battaglia di Solferino e San Martino, occasione nella quale ottenne la croce al merito militare.

Tra il 1878 ed il 1881 fu comandante militare di Sibiu e poi comandante generale a Vienna sino al 1888. Nel 1881, nel frattempo era stato promosso Feldzeugmeister e divenne proprietario dell'84º reggimento di fanteria. Il 16 marzo 1888 venne nominato Ministro imperiale della Guerra.

Nominato barone, morì il 22 luglio 1893 inaspettatamente dopo una breve malattia. I funerali si svolsero il 25 luglio di quello stesso anno e vi prese parte anche l'Imperatore Francesco Giuseppe d'Austria. La salma venne poi sepolta nella cappella di famiglia a Leopoli.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di Leopoldo - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di Gran Croce dell'Ordine Imperiale di Leopoldo
Cavaliere di I Classe dell'Ordine della Corona Ferrea - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere di I Classe dell'Ordine della Corona Ferrea
Croce al merito militare di III classe - nastrino per uniforme ordinaria Croce al merito militare di III classe
Medaglia di guerra - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia di guerra
Medaglia per 50 anni di servizio militare per ufficiali - nastrino per uniforme ordinaria Medaglia per 50 anni di servizio militare per ufficiali

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Ministro della guerra dell'Impero austro-ungarico Successore
Arthur Maximilian Bylandt-Rheydt 1888-1893 Rudolf Merkl
Controllo di autorità VIAF: (EN80307505 · GND: (DE135862906
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie