Feldi Eboli

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
ASD Feldi Eboli
Calcio a 5 Futsal pictogram.svg
Volpi
Segni distintivi
Uniformi di gara
Manica sinistra
Maglietta
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Casa
Manica sinistra
Maglietta
Manica destra
Pantaloncini
Calzettoni
Trasferta
Colori sociali Rosso e Blu.svg Rosso · Blu
Simboli Volpe
Dati societari
Città Eboli
Nazione Italia Italia
Confederazione UEFA
Federazione Flag of Italy.svg FIGC
Fondazione 2002
Presidente Italia Gaetano Di Domenico
Allenatore Italia Salvo Samperi
Palmarès
Impianto
PalaSele
8000 posti
Contatti
Via Popilia, 9
84025 Eboli
feldieboli.it
Soccerball current event.svg Stagione in corso

La Società Sportiva Dilettantistica Feldi Eboli è una squadra italiana di calcio a 5 con sede a Eboli.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nasce nel 2002 da un'idea di Gaetano Di Domenico e altri amici, iscrivendosi al campionato provinciale di Serie D.

Dopo tre anni la società inizia un progetto di raggio più ampio creando la Polisportiva Feldi Eboli, con il compito di aggregare diverse discipline nella storica struttura di via Fontanelle (ristrutturata nel 2004 con la realizzazione di campi in erba sintetica).

Nel 2006 nasce la Scuola calcio Feldi Eboli, affiliata sportivamente alla AS Roma.

Il decennio successivo vede una rapida ascesa delle volpi, culminata nel 2015 con la promozione in Serie B, nel futsal nazionale. Sempre nello stesso anno la FIGC assegna al settore giovanile dei rossoblù il titolo di settore giovanile élite.

La stagione 2015-2016 si chiude al quinto posto, ma le volpi, usufruiscono di un ripescaggio, arrivando a disputare per la prima volta il campionato cadetto.

In A2, dopo un inizio di campionato non entusiasmante, a seguito delle dimissioni di mister Ivan Oranges, viene chiamato Massimo Ronconi. Chiusa la stagione regolare al quarto posto, ai playoff le foxes hanno la meglio sulle avversarie conquistando la promozione in Serie A e diventando la prima squadra salernitana a disputare la massima serie calcettistica.

La stagione 2017/18 si chiude al 9º posto della classifica della Serie A, i rossoblù sfiorano la qualificazione ai playoff di poche lunghezze, ottimo risultato per una squadra esordiente.

La stagione 2018/19 ha nuove premesse, cambio in panchina con l'arrivo di Piero Basile, oltre a diversi campioni come Wesley Porfirio Machado detto Bocao, il nazionale Sergio Romano, il funambolico Antonio Gonzalez Josiko, il portiere goleador Laion e tanti altri. A gennaio 2019 le dimissioni del tecnico pugliese che paga un momento di flessione della squadra, sulla panchina rossoblù arriva Francesco Cipolla che lascia i parigini dell’Acces Futsal per guidare le volpi rossoblù.

Cronistoria[modifica | modifica wikitesto]

Cronistoria della Feldi Eboli
  • 2002 · Fondazione della Feldi Eboli.
  • 2002-03 · ? nel girone E di Serie D Campania.
  • 2003-04 · ? nel girone E di Serie D Campania.
  • 2004-05 · ? nel girone E di Serie D Campania.
  • 2005 · Costituzione della polisportiva e adeguamento della denominazione in Polisportiva Feldi Eboli.
  • 2005-06 · ? nel girone E di Serie D Campania.
  • 2006-07 · ? nel girone E di Serie D Campania.
? nei play-off promozione.
  • 2007-08 · ? nel girone E di Serie D Campania.
? nei play-off promozione.
  • 2008-09 · ? nel girone E di Serie D Campania. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie C2.
Vince i play-off promozione.
  • 2009-10 · ? nel girone C di Serie C2 Campania.

  • 2010-11 · 10ª nel girone C di Serie C2 Campania.
Vince i play-out.
  • 2011-12 · 1ª nel girone C di Serie C2 Campania. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie C1.
  • 2012-13 · 6ª in Serie C1 Campania.
  • 2013-14 · 5ª in Serie C1 Campania.
  • 2014-15 · 1ª in Serie C1 Campania. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie B.
Semifinalista di Coppa Italia regionale.
  • 2015-16 · 5ª nel girone E di Serie B. Ripescata in Serie A2.
  • 2016 · Ritorno alla denominazione Feldi Eboli.
  • 2016-17 · 4ª nel girone B di Serie A2. Green Arrow Up.svg Promossa in Serie A.
Vince i play-off promozione.
2º turno di Coppa della Divisione.
Quarti di finale play-off scudetto.
Semifinalista di Coppa Italia.
Ottavi di finale di Coppa della Divisione.
Quarti di finale di Coppa della Divisione[2].

Semifinalista play-off scudetto.
Finalista di Coppa Italia
Finalista play-off scudetto.
Finalista di Supercoppa italiana.
in Coppa Italia.
in Coppa della Divisione.
Turno élite di Champions League.

Allenatori[modifica | modifica wikitesto]

Cronologia degli allenatori

Società[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma[modifica | modifica wikitesto]

Organigramma
  • Italia Emilio Masala - Presidente onorario
  • Italia Gaetano Di Domenico - Presidente
  • Italia Sergio Russo - Direttore generale
  • Italia Marcello Serratore - Direttore tecnico
  • Italia Francesco Fusella - team manager
  • Italia Nicolino Marzullo - Segretario
  • Italia Vincenzo Della Corte - Dirigente
  • Italia Fabio Gaeta - Dirigente
  • Italia Salvatore Caprio - Consigliere
  • Italia Gerardo Cordasco - Consigliere
  • Italia Matteo Panico - Consigliere
  • Italia Rosario Rizzo - Consigliere
  • Italia Massimo Izzo - Cassiere
  • Italia Paolo Addeo- Communication manager
  • Italia Filippo Folliero - Addetto Stampa
  • Italia Cosimo Altieri - social manager
  • Italia Carmine Fine - Telecronista
  • Italia Alfonso Scarpa - Fotografo
  • Italia Danilo D'Amato - Video operatore

Staff tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Staff tecnico

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio
  1. ^ Posizione in classifica al momento dell'interruzione del campionato a causa del diffondersi della pandemia di COVID-19 in Italia.
  2. ^ Turno al momento dell'interruzione della coppa a causa del diffondersi della pandemia di COVID-19 in Italia.