Federico II di Saluzzo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Federico II del Vasto

Federico II del Vasto (13321396) è stato marchese di Saluzzo, figlio del marchese Tommaso II di Saluzzo e di Ricciarda Visconti (1304-1366).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Federico ereditò un marchesato assai indebolito dalla recente guerra civile e dai rapporti non certamente positivi con i Savoia. Attorniato dai nemici in Piemonte, Federico II trovò naturale conseguenza il cercare protezione nella corte di Francia.

Nell'aprile 1375 Federico II giurò fedeltà al delfino di Francia, sottomettendogli l'intero marchesato. Nei quarant'anni successivi i Saluzzo, minacciati dai Savoia, ricorsero spesso all'aiuto dei francesi, chiamandoli ad intervenire nelle beghe subalpine. Nel 1376, ad esempio, Federico si reca a Parigi e ottiene dal re Carlo V di Francia che la lite tra i Saluzzo e i Savoia fosse discussa davanti al parlamento parigino. Va comunque detto che le ostilità tra i due contendenti non cessarono, tanto che nel 1394 il giovane principe Tommaso venne catturato dai sabaudi, che lo tennero in prigionia per quasi due anni.

Fu comunque questo il primo passo di quel processo che porterà, nel XVI secolo, alla scomparsa del Marchesato di Saluzzo, inglobato nello stato francese.

Matrimonio e discendenza[modifica | modifica wikitesto]

Federico sposò Beatrice di Ginevra (1335 - 1392), figlia di Ugo di Ginevra, signore di Anthon, di Varey e di Gex, e di Isabella d'Anthon (1307 - 1335)[1], dalla quale ebbe 12 figli,[2] tra i quali:

  • Tommaso III (1356-1416) marchese di Saluzzo, suo successore, che sposò Margherita di Pierrepont[1][3]
  • Amedeo di Saluzzo (1357-1419) secondogenito, diacono e poi pseudocardinale nominato dall'antipapa Clemente VII[2][3]
  • Ugo di Saluzzo (†1407), che sposò nel 1391 Margherita di Baux (o del Balzo) (†1420)[1][3]
  • Bernardo (†1434), signore di Anton e Varey dal 1419[3]
  • Roberto, domenicano[3]
  • Pietro, canonigo di Lyon e vescovo di Mende (Francia), morto nel 1412.
  • Giacomo, domenicano[3]
  • Polia o Paula, che sposò in prime nozze Francesco II del Carretto (†1385/86), signore di Millesimo, ed in seconde (1388) Framonte de Cars[3]
  • Violante, che sposò nel 1389 Antonio de Porri, conte di Pollenzo, Pocapaglia, San Vittore e Braida, marchese di Val Brebbia[3]
  • Constanza, che sposò in prime nozze il signore di Soult ed in seconde nozze Jean II de Blois, conte di Sancerre (1334 - 1402/03)[3]

Federico ebbe inoltre tre figlie illegittime, che fece legittimare:[3]

  • Giovanna, suora a Revello
  • Franceschina
  • Margherita

Ascendenza[modifica | modifica wikitesto]

Marchesato di Saluzzo
Del Vasto
Arms of the house of Del Vasto.svg

Manfredo I
Figli
Manfredo II
Manfredo III
Figli
Tommaso I
Figli
Manfredo IV
Figli
Manfredo V
Federico I
Figli
Tommaso II
Figli
Federico II
Figli
  • Tommaso III
  • Amedeo
  • Ugo
  • Bernardo
  • Roberto
  • Giacomo
  • Polia
  • Violante
  • Constanza
  • Giovanna, naturale
  • Franceschina, naturale
  • Margherita, naturale
Tommaso III
Figli
Ludovico I
Figli
  • Ludovico II
  • Federico
  • Margherita
  • Gian Giacomo
  • Antonio
  • Carlo Domenico
  • Bianca
  • Amedea
  • Luigia
  • Tommaso, naturale
  • Pietro, naturale
Ludovico II
Michele Antonio
Figli
  • Anna, naturale
Giovanni Ludovico
Figli
  • Augusto, naturale
  • Francesco, naturale
  • Michele, naturale
Francesco
Figli
  • Michele, naturale
  • Antonio, naturale
  • Aleramo, naturale
Gabriele
Figli
  • Ettore, naturale
Genitori Nonni Bisnonni Trisnonni
Manfredo IV di Saluzzo Tommaso I di Saluzzo  
 
Luisa di Ceva  
Federico I di Saluzzo  
Beatrice di Sicilia Manfredi di Sicilia  
 
Elena Ducas  
Tommaso II di Saluzzo  
Umberto I del Viennois Alberto IV de la Tour du Pin  
 
Beatrice di Coligny  
Margherita de La Tour du Pin  
Anna di Borgogna Ghigo VII del Viennois  
 
Beatrice di Savoia  
Federico II di Saluzzo  
Matteo I Visconti Teobaldo Visconti  
 
Anastasia Pirovano  
Galeazzo I Visconti  
Bonacossa Borri Squarcino Borri  
 
Antonia  
Ricciarda Visconti  
Obizzo II d'Este Rinaldo I d'Este  
 
 
Beatrice d'Este  
Jacopina Fieschi  
 
 
 

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Geneanet-Federico II
  2. ^ a b (EN) Salvador Miranda, SALUZZO, Amedeo di, su fiu.edu – The Cardinals of the Holy Roman Church, Florida International University.
  3. ^ a b c d e f g h i j Genealogy – Saluzzo2

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Marchese di Saluzzo Successore
Tommaso II 1357 - 1396 Tommaso III