Federcasse

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Federcasse-Federazione italiana delle banche di credito cooperativo
Logo
StatoItalia Italia
Fondazione1º gennaio 1909
Sede principaleRoma
Persone chiave
  • Augusto Dell'Erba (presidente)
  • Matteo Spanò (vicepresidente)
  • Sergio Gatti (direttore generale)
SettoreBancario
Slogan«Ci siamo!»
Sito webwww.creditocooperativo.it

«La nostra banca è differente»

(slogan delle banche di credito cooperativo)

Federcasse, abbreviazione di Federazione italiana delle banche di credito cooperativo - casse rurali ed artigiane, è l'associazione nazionale delle BCC-CR. Svolge funzioni di rappresentanza e tutela della categoria e di assistenza di carattere legale, fiscale, sindacale, organizzativo, di comunicazione e di formazione a favore di tutto il sistema del credito cooperativo italiano.

Cenni storici[modifica | modifica wikitesto]

La Federazione nasce nel 1909 come Federazione italiana delle casse rurali, fondata da Leone Wollemborg, con funzioni di supporto e tutela alle casse rurali associate. Sciolta durante il regime fascista, viene ricostituita nel 1950 come Federazione italiana delle casse rurali ed artigiane, e negli anni Sessanta intraprende l'attività di rilancio del movimento e dell'operatività delle casse rurali e artigiane. In quegli anni vengono ricostituite anche le federazioni locali delle casse rurali ed artigiane.

Nel 1993, con l'entrata in vigore del testo unico delle leggi in materia bancaria e creditizia, le casse rurali e artigiane assumono la denominazione "banche di credito cooperativo", e la federazione italiana diventa "Federazione italiana delle banche di credito cooperativo - casse rurali ed artigiane".

Dal 1967 Federcasse aderisce a Confcooperative-Confederazione cooperative italiane e dal 1981 all'ABI - Associazione bancaria italiana.

La Federazione italiana delle BCC-CR è tra i membri fondatori dell'EACB - European Association of Co-operative banks, l'Associazione delle banche cooperative europee che ha lo scopo di promuovere e tutelare gli interessi della categoria in sede comunitaria. Federcasse aderisce inoltre all'IRU - Unione internazionale Raiffeisen.

Federcasse oggi rappresenta 295 banche di credito cooperativo - casse rurali e artigiane, con una rete di 4.256 sportelli presenti sul territorio italiano, più di un milione e 270 mila soci, 6,8 milioni di clienti e oltre 35.000 collaboratori.

Struttura organizzativa[modifica | modifica wikitesto]

Le banche di credito cooperativo-casse rurali ed artigiane sono associate alle federazioni locali che, a loro volta, fanno riferimento a Federcasse in qualità di centro di coordinamento nazionale. Le federazioni locali sono 15 e rappresentano una o più regioni:

  1. Federazione Piemonte, Valle d'Aosta e Liguria BCC;
  2. Federazione Lombarda BCC;
  3. Federazione Veneta BCC;
  4. Federazione Friuli Venezia Giulia BCC;
  5. Federazione Emilia Romagna BCC;
  6. Federazione Toscana BCC;
  7. Federazione Marchigiana BCC;
  8. Federazione Lazio, Umbria e Sardegna BCC;
  9. Federazione Abruzzo e Molise BCC;
  10. Federazione Campana BCC;
  11. Federazione Puglia e Basilicata BCC;
  12. Federazione Calabrese BCC;
  13. Federazione Siciliana BCC;
  14. Federazione Cooperative Raiffeisen;
  15. Federazione trentina della cooperazione.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN176112487 · LCCN (ENno2011134352 · WorldCat Identities (ENlccn-no2011134352