Fed Cup 2010

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Fed Cup 2010
Competizione Fed Cup
Sport Tennis pictogram.svg Tennis
Edizione 48ª
Organizzatore ITF
Date 6 febbraio 2010 - 7 novembre 2010
Partecipanti 80
Risultati
Vincitore Italia Italia
(3º titolo)
Secondo Stati Uniti Stati Uniti
Terzo Rep. Ceca Rep. Ceca
Russia Russia
Statistiche
Incontri disputati 148
Cronologia della competizione
Left arrow.svg 2009 2011 Right arrow.svg

La Fed Cup 2010 è stata la 48ª edizione del più importante torneo tennistico per nazionali femminili. Hanno partecipato alla competizione 80 nazionali, cinque in più rispetto all'edizione precedente. Il torneo è stato vinto per la terza volta dall'Italia, nonché per la seconda volta consecutiva in finale contro gli Stati Uniti.

Gruppo Mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Fed Cup 2010 Gruppo Mondiale.
Partecipanti
Rep. Ceca
Rep. Ceca
Francia
Francia
Germania
Germania
Italia
Italia
Russia
Russia
Serbia
Serbia
Stati Uniti
Stati Uniti
Ucraina
Ucraina

Tabellone[modifica | modifica wikitesto]

  Quarti di finale
6-7 febbraio
Semifinali
24-25 aprile
Finale
6-7 novembre
                           
Kharkiv, Ucraina (cemento indoor)
 Ucraina Ucraina 1  
Roma, Italia (terra rossa outdoor)
1  Italia Italia 4  
  1  Italia Italia 5  
Brno, R. Ceca (cemento indoor)
  4  Rep. Ceca Rep. Ceca 0  
4  Rep. Ceca Rep. Ceca 3
San Diego, USA (cemento indoor)
 Germania Germania 2  
  1  Italia Italia 3
Belgrado, Serbia (cemento indoor)
  2  Stati Uniti Stati Uniti 1
 Serbia Serbia 2  
Birmingham, USA (cemento indoor)
3  Russia Russia 3  
  3  Russia Russia 2
Liévin, Francia (terra rossa indoor)
  2  Stati Uniti Stati Uniti 3  
 Francia Francia 1
2  Stati Uniti Stati Uniti 4  

Le perdenti del primo turno accedono ai Play-off con i vincitori del World Group II.

Spareggi Gruppo Mondiale[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Fed Cup 2010 Spareggi Gruppo Mondiale.

Le 4 squadre sconfitte nel primo turno del World Group (Ucraina, Germania, Serbia, Francia) e le 4 squadre vincitrici del World Group II (Australia, Belgio, Estonia, Slovacchia) partecipano ai World Group Play-offs. Le 4 squadre vincenti dei play-offs avranno il diritto a partecipare al Gruppo Mondiale del prossimo anno insieme alle 4 squadre vincitrici del primo turno del World Group (Italia, Repubblica Ceca, Russia, Stati Uniti).

data: 24-25 aprile

Sede Squadra #1 Punteggio Squadra #2
Hasselt, Belgio Belgio Belgio 3-2 Estonia Estonia
Kharkiv, Ucraina Ucraina Ucraina 0-5 Australia Australia
Francoforte sul Meno, Germania Germania Germania 2-3 Francia Francia
Belgrado, Serbia Serbia Serbia 2-3 Slovacchia Slovacchia

World Group II[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Fed Cup 2010 Gruppo Mondiale II.

data: 6-7 febbraio

impianto (superficie) Squadra #1 Punteggio Squadra #2
Adelaide, Australia (cemento outdoor) Australia Australia 3–2 Spagna Spagna (1)
Bydgoszcz, Polonia (erba indoor) Polonia Polonia 2-3 Belgio Belgio (3)
Tallinn, Estonia (cemento indoor) Estonia Estonia 4–1 Argentina Argentina (4)
Bratislava, Slovacchia (cemento indoor) Slovacchia Slovacchia 3-2 Cina Cina (2)

World Group II Play-offs[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Fed Cup 2010 Spareggi Gruppo Mondiale II.

Le 4 squadre sconfitte nel World Group II disputeranno i play-off contro le 4 squadre qualificate dai rispettivi gruppi zonali. Le vincitrici saranno incluse nel World Group II della prossima edizione.

data: 24-25 aprile

impianto (superficie) Squadra #1 Punteggio Squadra #2
Polonia Polonia Polonia 1-4 Spagna Spagna
Svezia Svezia Svezia 3-2 Cina Cina
Canada Canada Canada 5-0 Argentina Argentina
Slovenia Slovenia Slovenia 4-1 Giappone Giappone

Zona Americana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Fed Cup 2010 Zona Americana.

Gruppo I[modifica | modifica wikitesto]

Impianto: Yacht y Golf Club Paraguayo, Lambare, Paraguay

Squadre
Classifica finale
Noatunloopsong.png 1. Canada Canada
2. Colombia Colombia
3. Paraguay Paraguay
4. Brasile Brasile
5. Cile Cile
6. Bolivia Bolivia
1downarrow red.svg 7. Porto Rico Porto Rico
1downarrow red.svg 8. Cuba Cuba

Gruppo II[modifica | modifica wikitesto]

Impianto: National Tenis Club, Guayaquil, Ecuador.
Giamaica e Honduras ritirate prima della composizione dei gironi.

Squadre
Classifica finale
1uparrow green.svg 1. Perù Perù
1uparrow green.svg 2. Messico Messico
3. Ecuador Ecuador
4. Bahamas Bahamas
5. Guatemala Guatemala
6. Costa Rica Costa Rica
7. Trinidad e Tobago Trinidad e Tobago
8. Bermuda Bermuda
9. Panama Panama
10. Rep. Dominicana Rep. Dominicana

Zona Asia/Oceania[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Fed Cup 2010 Zona Asia/Oceania.

Gruppo I[modifica | modifica wikitesto]

Impianto: National Tennis Centre, Kuala Lumpur, Malesia

Squadre
Classifica finale
Noatunloopsong.png 1. Giappone Giappone
2. Taipei Cinese Taipei Cinese
3. Kazakistan Kazakistan
4. Corea del Sud Corea del Sud
5. Nuova Zelanda Nuova Zelanda
6. Thailandia Thailandia
7. Uzbekistan Uzbekistan
1downarrow red.svg 8. Indonesia Indonesia

Gruppo II[modifica | modifica wikitesto]

Impianto: National Tennis Centre, Kuala Lumpur, Malesia

Squadre
Classifica finale
1uparrow green.svg 1. India India
2. Kirghizistan Kirghizistan
3. Hong Kong Hong Kong
4. Malesia Malesia
5. Singapore Singapore
6. Filippine Filippine
7. Siria Siria

Zona Euro-Africana[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svg Lo stesso argomento in dettaglio: Fed Cup 2010 Zona Euro-Africana.

Gruppo I[modifica | modifica wikitesto]

Impianto: Complexo de Tenis do Jamor, Cruz Quebrada, Portogallo

Squadre
Classifica finale
Noatunloopsong.png
Noatunloopsong.png
1. Svezia Svezia
Slovenia Slovenia
3. Austria Austria
Svizzera Svizzera
5. Paesi Bassi Paesi Bassi
Romania Romania
7. Regno Unito Regno Unito
Ungheria Ungheria
9. Bielorussia Bielorussia
Israele Israele
11. Danimarca Danimarca
Croazia Croazia
13. Lettonia Lettonia
Bulgaria Bulgaria
1downarrow red.svg
1downarrow red.svg
15. Portogallo Portogallo
Bosnia ed Erzegovina Bosnia ed Erzegovina

Gruppo II[modifica | modifica wikitesto]

Impianto: Orange Fitness & Tennis Club, Yerevan, Armenia

Squadre
Classifica finale
1uparrow green.svg 1. Grecia Grecia
1uparrow green.svg 2. Lussemburgo Lussemburgo
3. Finlandia Finlandia
4. Georgia Georgia
5. Liechtenstein Liechtenstein
6. Armenia Armenia
1downarrow red.svg 7. Sudafrica Sudafrica
1downarrow red.svg 8. Norvegia Norvegia

Gruppo III[modifica | modifica wikitesto]

Impianto: Smash Tennis Academy, Il Cairo, Egitto
Angola, Islanda e Namibia ritirate prima della composizione dei gironi.

Squadre
Classifica finale
1uparrow green.svg
1uparrow green.svg
1. Marocco Marocco
Turchia Turchia
3. Algeria Algeria
Egitto Egitto
5. Irlanda Irlanda
6. Moldavia Moldavia
7. Malta Malta

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Tennis Portale Tennis: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di tennis