Fatou Bensouda

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fatou Bensouda
Fatou Bensouda.jpg

Procuratore capo della Corte penale internazionale
In carica
Inizio mandato 15 giugno 2012
Predecessore Luis Moreno-Ocampo
Successore -

Dati generali
Università Obafemi Awolowo University
Professione avvocato

Fatou Bensouda (Banjul, 31 gennaio 1961) è una giurista gambiana.

È stata eletta Procuratore capo della Corte penale internazionale, assumendo il mandato il 15 giugno 2012.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

La sua famiglia di origine è poligamica, avendo il padre due mogli. Fatou Bensouda è sposata e ha tre figli. Suo marito è un uomo d'affari.[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN282105332 · ISNI (EN0000 0003 8881 8175 · LCCN (ENno2019092663 · GND (DE1187792926 · WorldCat Identities (ENlccn-no2019092663
Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie