Farruko

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Farruko
Farrukoyalemedina (cropped).jpg
Farruko nel 2016
NazionalitàPorto Rico Porto Rico
GenereReggaeton
Reggae
Dancehall reggae
Latin trap
Periodo di attività musicale2009 – in attività
Strumentovoce
EtichettaEl Cartel Records, Universal Music
Sito ufficiale

Carlos Efrén Reyes Rosado, meglio conosciuto come Farruko (Bayamón, 2 maggio 1991), è un cantante portoricano. È diventato famoso per le sue collaborazioni con artisti di fama internazionale come Daddy Yankee, Jory e J Alvarez.[1]

Nel 2012 Farruko ha ricevuto la nomination ai Latin Grammy Award per il miglior album nella categoria urban. Nel 2014 è stato nominato due volte ai Premios Juventud per il brano "6 AM" insieme a J Balvin e per la Best Urban Fusion/Performance e la Best Urban Song durante il 15º Annual Latin Grammy Awards.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Farruko nel 2014

Farruko inizia la propria attività nel 2009. Ha dichiarato di essere riuscito a creare, grazie al social network Myspace, una prima fanbase che lo avrebbe poi portato a diventare un cantante di fama internazionale. La sua musica è rivolta principalmente ad un pubblico giovanile e i suoi brani parlano di relazioni sentimentali.

Farruko è stato nominato per il Latin Grammy Award per il miglior album di musica urbana nel 2012. Nell'estate del 2014, i suoi brani, "Passion Whine" e "6 AM", entrambi con J Balvin, hanno raggiunto la prima e la seconda posizione, rispettivamente "Passion Whine" classificato nella lista dei migliori brani latini, pubblicato da Monitor Latino, per 26 settimane consecutive. La canzone "6 AM" ha guadagnato le nomination ai Farruko ai Premios Juventud per la migliore performance e fusione urbana, e la migliore canzone urbana al 15° Annual Latin Grammy Awards.

È stato il cantante principale nelle canzoni più performanti tra cui "Krippy Kush", "Inolvidable", "Quiereme" e "Calma (Remix)". Farruko ha collaborato con molti artisti tra cui Bad Bunny, J Balvin, Nicki Minaj, Travis Scott e Wisin & Yandel.

Questioni legali[modifica | modifica wikitesto]

Il 3 aprile 2018, Farruko è stato arrestato a Puerto Rico, accusato di aver nascosto $52.000 in contanti non dichiarati in scarpe e bagagli al ritorno dalla Repubblica Dominicana per i quali gli è stato richiesto di fare 3 anni di libertà vigilata. A partire dal 2017, aveva un patrimonio netto di $3 milioni.

Tour[modifica | modifica wikitesto]

  • 2010/2011 – El Talento Del Bloque Tour
  • 2012 – TMPR Tour
  • 2013 – El Imperio Nazza Farruko Edition Tour
  • 2015 – Los Menores Tour Bus
  • 2016 – Visionary World Tour
  • 2017 – TrapXFicante Tour

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album in studio[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

  • 2009 – No Me Atrevo
  • 2009 – Cositas Raras
  • 2009 – Cositas raras (Reggaeton Remix) (con Ñengo Flow)
  • 2009 – El reloj no se detiene (con Kendo Kaponi)
  • 2009 – Party Bus (con Kelmitt)
  • 2009 – Bla bla bla
  • 2009 – La ducha
  • 2010 – Apaga la luz
  • 2011 – Conmigo no pueden
  • 2012 – Me voy
  • 2012 – Desenmascarando un lobo
  • 2012 – Prospero año nuevo
  • 2013 – Prospero año nuevo 2
  • 2014 – El Exorcista
  • 2014 – Baby si tu (con Ken-Y)
  • 2014 – Dicen que el amor (con Miguelo e Big Lou)
  • 2014 – Mordios a la 321 (con Benny Benni, Pusho, Franco El Gorilla, Pacho and Cirilo e Miky Woodz)
  • 2014 – Si no te tengo (con Tony Dize)
  • 2015 – Bye Bye
  • 2015 – Sunset
  • 2015 – Chapi Chapi
  • 2015 – Coscu vs. Farruko The 24/7
  • 2015 – Papi champú
  • 2015 – Te va a doler
  • 2015 – Visionary
  • 2015 – Sunset
  • 2015 – Obsesionado
  • 2016 – Chillax (con Ky-Mani Marley)
  • 2017 – Don't Let Go
  • 2017 – Krippy Kush (con Bad Bunny)
  • 2017 – TrapXficante
  • 2017 – TrapXficante (RIP Almighty)
  • 2018 – Mi Forma de Ser
  • 2018 – Fuego (con El Micha)
  • 2018 – Tengo tula chica
  • 2019 – Calma (con Pedro Capó)

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Farruko, su Allmusic. URL consultato il 2 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàEuropeana agent/base/132118