Faro di Scilla

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Faro di Scilla
Faro di Scilla
il faro di scilla su una terrazza del Castello di Scilla.
Stato Italia Italia
Località Castello Ruffo di Scilla
Coordinate 38°15′24″N 15°42′54″E / 38.256667°N 15.715°E38.256667; 15.715Coordinate: 38°15′24″N 15°42′54″E / 38.256667°N 15.715°E38.256667; 15.715
Mappa di localizzazione: Italia
Faro di Scilla
Costruzione 1913
Altezza 6 m
Elevazione 72 m s.l.m.
Portata 22 miglia nautiche
Tipo ottica Ottica rotante a 4 pannelli
Elenco fari 2712[1]

E1766[2]

Visitabile solo il sito
Automatizzato si
Segnale
1 lampo bianco, periodo 5s

Il faro di Scilla si trova su una terrazza del castello Ruffo di Scilla, sullo stretto di Messina; costituisce un riferimento per le navi che imboccano le stretto da nord.

Struttura[modifica | modifica wikitesto]

Si tratta di una piccola torre cilindrica, alta 6 metri, dipinta di bianco con base nera. In cima si trova la lanterna circondata dalla "galleria", una balconata percorribile per la manutenzione.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Elenco dei Fari e Segnali da Nebbia, Istituto idrografico della Marina.
  2. ^ Admiralty List of Lights & Fog Signals (A.L.L.), British Admiralty.volume E

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Informazioni sul faro sul sito della Marina Militare.