Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Farfetch'd

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Farfetch'd
Farfetch'd
Farfetch'd

Nomi registrati in altre lingue
Giapponese カモネギ Kamonegi
Tedesco Porenta
Francese Canarticho
Pokédex
Colore Marrone
Classico 083
Johto 158
Hoenn 257
Caratteristiche
Specie Pokémon Selvanatra
Altezza 80 cm
Peso 15 kg
Generazione Prima
Stato Base
Tipi Normale
Volante
Abilità Sguardofermo
Fuocodentro
Agonismo
Legenda · progetto Pokémon

Farfetch'd (in giapponese カモネギ Kamonegi, in tedesco Porenta, in francese Canarticho) è un Pokémon della Prima generazione di tipo Normale/Volante. Il suo numero identificativo Pokédex è 83.

È uno dei Pokémon di Bill nel manga Pokémon Adventures. Anche il carbonaio di Azalina possiede un esemplare di Farfetch'd.

Dai titoli della seconda generazione a Farfetch'd è stato associato lo strumento Gambo (ながねぎ?).[1]

Significato del nome[modifica | modifica wikitesto]

Il suo nome potrebbe derivare dalla parola inglese farfetched (incredibile, inverosimile) o da fetch (gioco che si svolge tra alcuni animali domestici e i loro padroni, che consiste nel lancio di un oggetto, che deve essere raccolto e riportato al padrone dall'animale. In questo caso l'oggetto usato è il gambo del Pokémon).

Il suo nome giapponese, カモネギ Kamonegi, probabilmente deriva dall'unione delle parole 鴨 kamo (germano reale) e 葱 negi (scalogno).

Il suo nome tedesco, Porenta, potrebbe derivare dall'unione delle parole Porree (porro) e Ente (anatra).

Il suo nome francese, Canarticho, probabilmente deriva dall'unione delle parole canard (anatra) e artichau (carciofo).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Farfetch'd potrebbe essere basato sul modo di dire giapponese 鴨が葱を背負って来る kamo ga negi wo shotte kuru (l'anatra ha portato lo scalogno).

Evoluzioni[modifica | modifica wikitesto]

Questo Pokémon non possiede evoluzioni o pre-evoluzioni.

Spesso viene scambiato per la pre-evoluzione di Doduo. Probabilmente questo è legato al fatto che sono dello stesso tipo (Normale/Volante) e che, nel Pokédex nazionale, i dati relativi a Farfetch'd precedono a quelli di Doduo e della sua evoluzione, Dodrio. In Italia la diffusione della credenza è attribuibile alla presenza di tale errore nell'album Merlin Collection basato sulla serie "Pokémon: Gotta catch 'em all".

Nel Pokédex di Johto e di Hoenn, Doduo è rispettivamente il 199º e il 92º Pokémon: nel primo caso è situato successivamente a Farfetch'd e nel secondo precedentemente. In entrambi gli indici non è comunque in posizione adiacente.

Pokédex[modifica | modifica wikitesto]

  • Rosso/Blu: Il ramoscello verde di cipolla che brandisce è la sua arma, che usa come spada.
  • Giallo: Vive nei canneti ma si vede molto raramente, quindi si pensa che sia in via di estinzione.
  • Oro/HeartGold: Se qualcuno disturba la crescita dei gambi per lui così preziosi, lo blocca usando il suo come un'arma.
  • Argento/SoulSilver: Se mangia il gambo che porta con sé per le emergenze, corre alla ricerca di un altro gambo.
  • Cristallo: Molti hanno provato ad allevare questi Pokémon per evitarne l'estinzione.
  • RossoFuoco/Y: Si sposta sempre tenendo un gambo con il becco. Gli serve per costruire il nido.
  • VerdeFoglia/X: Il verde gambo di porro che brandisce è la sua arma, che usa come spada.
  • Rubino/Zaffiro/Smeraldo: Farfetch'd ha sempre con sé lo stelo di qualche pianta. Pare che alcuni steli siano migliori di altri. Spesso lotta con altri Pokémon per avere lo stelo migliore.
  • Diamante/Perla/Platino/Nero/Bianco/Nero2/Bianco2: Non può vivere senza lo stelo che tiene con un'ala. Lo difende dagli attacchi a costo della vita.

Nel videogioco[modifica | modifica wikitesto]

Nei videogiochi Pokémon Rosso e Blu e Pokémon Rosso Fuoco e Verde Foglia è presente un solo Farfetch'd, ottenibile scambiando uno Spearow con una bambina di Aranciopoli. In Pokémon Giallo il Pokémon si trova lungo i Percorsi 12 e 13.

In Pokémon Oro e Argento e Pokémon Oro HeartGold e Argento SoulSilver è possibile catturare Farfetch'd nei Percorsi 38 e 39. Nella versione Cristallo è presente lungo il Percorso 43, mentre nei remake della quarta generazione è inoltre disponibile nei Percorso 47 e 48 e all'interno della Zona Safari.

Dal 16 dicembre 2004 al 2 gennaio 2005 un esemplare del Pokémon è stato distribuito negli Stati Uniti d'America, sotto forma di uovo, per le versioni Rosso Fuoco e Verde Foglia.[2] Terminato l'allevamento il Farfetch'd ottenuto possederà la mossa Desiderio (Wish).[3]

Nei videogiochi Pokémon Diamante e Perla e Pokémon Platino il Pokémon è ottenibile nel Percorso 221.

In Pokémon Versione Nera e Versione Bianca e Pokémon Versione Nera 2 e Versione Bianca 2 è disponibile lungo il Percorso 1.

Nei videogiochi Pokémon X e Y è presente lungo il Percorso 22 e nel Safari Amici. È inoltre possibile ottenere a Novartopoli un esemplare di Farfetch'd in cambio di un Bunnelby.[4]

Mosse[modifica | modifica wikitesto]

Farfetch'd apprende numerose mosse di tipo Volante tra cui Beccata, Aerasoio, Eterelama e Baldeali. Il Pokémon è in grado di imparare naturalmente attacchi come Velenpuntura (Veleno), Tagliofuria (Coleottero) e Nottesferza (Buio). Tramite allevamento Farfetch'd può inoltre utilizzare Alacciaio (Acciaio) o Fendifoglia (Erba).

Il Pokémon è in grado di apprendere le mosse Taglio (MN 01), Volo (MN 02) e Scacciabruma (MN 05).

Nel videogioco Pokémon XD: Tempesta Oscura Farfetch'd utilizza gli attacchi Cieloscuro, Ombropanico ed Ombrospinta.

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

  • Punti Salute: 52 (max 308)
  • Attacco: 65 (max 251)
  • Difesa: 55 (max 229)
  • Attacco Speciale: 58 (max 235)
  • Difesa Speciale: 62 (max 244)
  • Velocità: 60 (max 240)

Nell'anime[modifica | modifica wikitesto]

Farfetch'd appare per la prima volta nel corso dell'episodio Una bella lezione (So Near, Yet So Farfetch'd) in cui un esemplare del Pokémon è usato da un ladro per distrarre Misty in modo da rubarle lo zainetto.[5]

In Spirito di squadra (A Farfetch'd Tale) i membri del Team Rocket vogliono catturare un Farfetch'd.[6]

Nell'episodio La finale di Cuoripoli (Smells Like Team Spirit!) Ash e Paul utilizzano Staravia e Torterra in una battaglia contro un Croagunk (di proprietà di Brock) e un Farfetch'd.[7]

Nel gioco di carte collezionabili[modifica | modifica wikitesto]

Farfetch'd appare in 9 carte di tipo Incolore appartenenti ad altrettanti set:[8][9]

  • Set Base
  • Neo Revelation
  • Skyridge
  • EX RossoFuoco e VerdeFoglia
  • EX Smeraldo (Olografica)
  • Prodigi Segreti
  • Fronte di Tempesta
  • HeartGold & SoulSilver
  • Confini Varcati

In Pokémon VS (ポケモンカード★VS?) è inoltre presente una carta dedicata al Farfetch'd di Valerio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Stick da Serebii.net
  2. ^ (EN) Wish Farfetch'd da Bulbapedia
  3. ^ (EN) Eventdex - #083 Farfetch'd da Serebii.net
  4. ^ (EN) Pokémon X & Y - In-Game Trade da Serebii.net
  5. ^ (EN) Episode 49 - So near, yet so Farfetch'd da Serebii.net
  6. ^ (EN) Episode 147 - A Farfetch'd Tale da Serebii.net
  7. ^ (EN) Episode 520 - Smells Like Team Spirit! da Serebii.net
  8. ^ (EN) Farfetch'd (TCG) da Bulbapedia
  9. ^ (EN) #083 Farfetch'd - Cardex da Serebii.net

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (EN) Paul J. Shinoda, Pokémon Official Nintendo Player's Guide, Nintendo Power, 1998, p. 86, ISBN 978-4-549-66914-0.
  • (EN) Nintendo Power, Pokémon Special Edition for Yellow, Red and Blue, Nintendo Power, 1999, p. 91, ASIN B000GLCWWW.
  • (EN) M. Arakawa, Pokémon Gold Version and Silver Version Complete Pokédex, Nintendo Power, 2000, p. 58, ASIN B000LZR8FO.
  • (EN) Scott Pellard, Pokémon Crystal Version, Nintendo Power, 2001, p. 113, ISBN 978-1-930206-12-0.
  • (EN) Eric Mylonas, Pokémon Fire Red & Leaf Green: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2004, p. 112, ISBN 978-0-7615-4708-2.
  • (EN) Lawrence Neves, Pokémon Diamond & Pearl Pokédex: Prima's Official Game Guide Vol. 2, Prima Games, 2007, p. 55, ISBN 978-0-7615-5635-0.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon Platinum: Prima's Official Game Guide, Prima Games, 2009, p. 414, ISBN 978-0-7615-6208-5.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Johto Guide & Johto Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 284, ISBN 978-0-307-46803-1.
  • (EN) Pokémon USA, Pokémon HeartGold & SoulSilver: The Official Pokémon Kanto Guide & National Pokédex: Official Strategy Guide, Prima Games, 2010, p. 240, ISBN 978-0-307-46805-5.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Pokémon Portale Pokémon: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Pokémon