FantasyMagazine

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

FantasyMagazine è una rivista on-line, a carattere giornalistico, dedicata al genere fantasy in ogni sua accezione.

La Rivista[modifica | modifica sorgente]

FantasyMagazine è stato il primo grande sito italiano a carattere giornalistico dedicato al genere fantasy.

Lanciato nel 2003 dall'associazione Delos Books, e curato inizialmente da Franco Clun e Riccardo Coltri e poi solo da Clun, è diventato ben presto uno dei principali punti di riferimento per gli appassionati del genere fantastico in tutte le sue forme: letteratura, cinema, giochi, fumetti, ecc. Dall'aprile 2009 il curatore è Emanuele Manco.

Pubblica quotidianamente notizie, recensioni di film, libri, approfondimenti, speciali e altre informazioni sul mondo del fantasy. Fa parte del Delos Network, circuito di siti dedicati a vari generi che include anche il decano Fantascienza.com e altri siti. Dal 2006 FantasyMagazine è registrata in tribunale come testata a sé stante.

Nel 2010 alla testata online viene affiancata Effemme, rivista semestrale cartacea che offre approfondimenti e racconti inediti, fra cui uno di Neil Gaiman.

La redazione conta un gran numero di collaboratori, tra i quali militano o hanno militato diversi autori italiani del fantastico, come Andrea D'Angelo, Antonio Piras, o Marina Lenti, esperta della saga di Harry Potter, autrice di tre libri e curatrice di un'antologia saggistica ad essa dedicati.

Opere[modifica | modifica sorgente]

Legata al sito è anche la collana I libri di FantasyMagazine, pubblicata da Delos Books, che ha pubblicato alcuni volumi, di narrativa e saggistica.

Tematiche[modifica | modifica sorgente]

Il genere fantasy di cui si occupa la rivista on-line è inteso in senso abbastanza allargato. Facendo fulcro sulla fantasy classica (J.R.R. Tolkien) e su quella moderna (Ursula Le Guin, Michael Moorcock, ecc.) si estende naturalmente alla fantasy per ragazzi di J. K. Rowling e ai vari epigoni di Harry Potter, ma anche al fantastico in senso più allargato, come il mondo dei supereroi, del fantastico storico, del gotico, dell'urbanfantasy, e del fantastico contemporaneo, senza scordare tutto ciò che ruota attorno a questo vasto mondo: dai film, alla musica ai giochi di ruolo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Fonti[modifica | modifica sorgente]