False Flag

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
False Flag
Titolo originaleכפולים
PaeseIsraele
Anno2015 – in produzione
Formatoserie TV
Generedrammatico, thriller, spionaggio
Stagioni1
Episodi8
Durata45 min (episodio)
Lingua originaleebraico
Rapporto16:9
Crediti
IdeatoreMaria Feldman, Amit Cohen
RegiaOded Raskin
Interpreti e personaggi
MusicheGilad Benamram
ProduttoreMaria Feldman, Liat Bnasoli
Produttore esecutivoMaria Feldman, Liat Bnasoli, Tamir Kfir, Amit Cohen
Casa di produzioneKeshet Media
Prima visione
Prima TV originale
Dal29 ottobre 2015
Alin corso
Rete televisivaChannel 2
Prima TV in italiano
Dal7 novembre 2017
Alin corso
Rete televisivaFox

False Flag (ebraico: כפולים, tradotto: Kfulim) è una serie televisiva israeliana trasmessa dal 29 ottobre 2015 sul canale Channel 2.

La serie è basata sulla storia dell'assassinio a Dubai del maggiore di Hamas Mahmud al-Mabhuh, il co-fondatore dell'ala militare del gruppo islamista palestinese Hamas, avvenuto il 19 gennaio 2010.[1]

In Italia, la serie è andata in onda dal 7 novembre 2017 su Fox.[2]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

In un hotel a Mosca, degli individui rapiscono il ministro iraniano della difesa. Le telecamere di sorveglianza riprendono l'accaduto. Le autorità russe accusano il Mossad di aver organizzato l'operazione e indicano cinque israeliani come gli esecutori del sequestro. Il servizio di sicurezza interna israeliana, la Shin Bet, eredita il caso. I cinque sospettati vivono a Tel Aviv e si scoprono con facilità i loro volti nei giornali. Apparentemente innocenti, il loro comportamento li tradisce. Il capo di Shin Bet, Eytan Kopel, è responsabile del caso.

Episodi[modifica | modifica wikitesto]

Stagione Episodi Prima TV Israele Prima TV Italia
Prima stagione 8 2015 2017

Personaggi e interpreti[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi principali[modifica | modifica wikitesto]

Personaggi ricorrenti[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

La serie ha avuto la sua première mondiale al Festival Internazionale del Cinema di Berlino a febbraio 2015 e ha vinto il premio Audience Award al festival delle serie televisive France Mania nell'aprile 2015. Nell'ottobre 2015, durante la fiera annuale MIPCOM, è stato annunciato che la serie è stata acquisita da Fox International e questa è stata la sua prima acquisizione di una serie in lingua straniera su scala globale.[3] La serie sarà trasmessa in 127 paesi.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Fox International, Warner Bros Acquire Israeli TV Shows ‘False Flag’, ‘Girlfriends’ For U.S. Market, su algemeiner.com, 4 ottobre 2013. URL consultato il 13 ottobre 2017.
  2. ^ Elenco Serie Tv 2017: calendario partenze, su tvblog.it, 12 ottobre 2017. URL consultato il 13 ottobre 2017.
  3. ^ (EN) MIPCOM: Fox International Channels Takes Israeli Series 'False Flag', su hollywoodreporter.com, 10 giugno 2015. URL consultato il 13 ottobre 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione