Falkner (romanzo)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Falkner
Titolo originaleFalkner
AutoreMary Shelley
1ª ed. originale1837
Genereromanzo
Lingua originale inglese

Falkner è l'ultimo romanzo di Mary Shelley, pubblicato nel 1837.

Come il suo precedente romanzo, Lodore (1835), Falkner segue l'educazione di una giovane donna alle prese con un padre tirannico. A sei anni, orfana, Elizabeth Raby impedisce a Rupert Falkner di suicidarsi; Falkner quindi la adotta e la cresce come un modello di virtù. Tuttavia, lei si innamora di Gerard Neville, la cui madre Falkner aveva involontariamente spinto alla morte alcuni anni prima. Quando Falkner è finalmente assolto dall'accusa di aver ucciso la madre di Neville, le virtù di Elizabeth domano gli impulsi distruttivi dei due uomini che ama, che si riconciliano e vivono con Elizabeth in armonia. Falkner è l'unico dei romanzi di Mary Shelley in cui l'eroina trionfa.

Versione italiana: Il segreto di Falkner, traduzione e cura di Elena Tregnaghi, Edizioni della Sera, Roma, 2017.

Letteratura Portale Letteratura: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di letteratura