Faidōn Gkizikīs

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Faidōn Gkizikīs

Presidente della Grecia
Durata mandato 25 novembre 1973 –
8 dicembre 1974
Predecessore Geōrgios Papadopoulos
Successore Michaīl Stasinopoulos

Dati generali
Partito politico Indipendente
Università Hellenic Military Academy
Professione Ufficiale militare
Faidōn Gkizikīs
NascitaVolos, 16 giugno 1917
MorteAtene, 27 luglio 1999
Dati militari
Paese servitoFlag of Greece (1822-1978).svg Regno di Grecia
Flag of Greece (1970-1975).svg Repubblica ellenica
Forza armataFlag of the Greek Army.svg Esercito ellenico
Anni di servizio1939-1974
GradoGenerale
GuerreSeconda guerra mondiale
Guerra civile greca
Colpo di Stato in Grecia del 1967
CampagneCampagna italiana di Grecia
voci di militari presenti su Wikipedia

Faidōn Gkizikīs (IPA: [ˈfeðon ɟiˈzicis]) (in greco: Φαίδων Γκιζίκης; Volos, 16 giugno 1917Atene, 27 luglio 1999) è stato un generale e politico greco.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Generale dell'Esercito greco, ricoprì l'incarico di Presidente della Grecia dal 25 novembre 1973 all'8 dicembre 1974, nel corso della dittatura dei colonnelli. Fu nominato dal generale Dimitrios Ioannides, il capo della giunta militare che rimosse Geōrgios Papadopoulos. Fu lui che si risolse a proporre l'incarico di primo ministro a Kōnstantinos Karamanlīs, il 24 luglio, e portare il paese alle elezioni democratiche del novembre 1974.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze greche[modifica | modifica wikitesto]

Gran Maestro dell'Ordine del Salvatore - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine del Salvatore
Gran Maestro dell'Ordine della Fenice - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine della Fenice
Gran Maestro dell'Ordine di Beneficenza - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine di Beneficenza

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Presidente della Grecia Successore Flag of the President of Greece.svg
Geōrgios Papadopoulos novembre 1973 - dicembre 1974 Michaīl Stasinopoulos