Facebook Messenger

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Facebook Messenger
software
Logo
Facebook Messenger per Android.
GenereMessaggistica istantanea
SviluppatoreFacebook Inc.
Data prima versione9 agosto 2011
Ultima versione196.1.0.40.99 (9 gennaio 2019)
Ultima beta198.0.0.5.99 (10 gennaio 2019)
Sistema operativoWeb (non in lista)
Android
iOS
Windows Phone
LinguaggioPHP
JavaScript
C++
Erlang
LicenzaFreeware
(licenza non libera)
Sito web

Facebook Messenger (comunemente noto come Messenger) è un'applicazione e una piattaforma di messaggistica istantanea sviluppata come Facebook Chat nel 2008; la società ha rinnovato il suo servizio di messaggistica nel 2010, e successivamente ha rilasciato l'app stand-alone per iOS e Android nel 2011. Nel corso degli anni, Facebook ha pubblicato nuove app su una varietà di sistemi operativi diversi, ha lanciato un sito web dedicato e ha separato le funzionalità di messaggistica dall'app principale di Facebook, richiedendo agli utenti di utilizzare l'interfaccia web o di scaricare una delle applicazioni per il proprio sistema operativo.

Gli utenti possono inviare messaggi e scambiare foto, video, adesivi, file audio, reagire ai messaggi degli utenti, e interagire con i bot. Il servizio supporta anche le chiamate vocali e video. Le app stand-alone supportano l'utilizzo di più account, conversazioni con crittografia end-to-end e giochi.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Facebook Messenger è stato presentato ufficialmente il 9 agosto del 2011 come applicazione per iPhone ed Android.[1] Successivamente sono state distribuite versioni del software per altre piattaforme. In particolare dall'8 aprile del 2015 Facebook Messenger è stato reso accessibile anche da un normale browser web visitando l'indirizzo messenger.com.[2]

Il 20 giugno 2016 Facebook ha annunciato che Facebook Messenger ha superato il miliardo di utenti attivi ogni mese.[3]

Nel novembre 2016 Facebook ha introdotto gli Instant Games, inserendo videogiochi sviluppati da Bandai Namco, Taito e Konami all'interno dell'applicazione mobile. Tra i primi giochi disponibili figurano Pac-Man, Galaga, Arkanoid, Space Invader, Track & Field e Puzzle Bobble.[4]

Il 9 marzo 2017 Facebook ha introdotto la funzione Messenger Day. Essa permette di caricare una foto o un video che rimarrà visibile a tutti i contatti per un lasso di tempo uguale a 24 ore. La funzione è simile a quelle già presenti su Snapchat, Instagram e WhatsApp.[5]

Da aprile 2017 Facebook Messenger rende disponibile la sua versione lite concepita per chi ha connessioni lente e per coloro che posseggono uno smartphone con specifiche tecniche insufficienti per supportare la versione tradizionale dell'app.[6]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Lucy Zhang, A Faster Way to Message on Mobile, su newsroom.fb.com, 9 agosto 2011.
  2. ^ (EN) Chris Welch, Facebook launches standalone Messenger for web browsers, su The Verge, 8 aprile 2015.
  3. ^ (EN) Thank You! ♥ Messenger, su newsroom.fb.com, 20 luglio 2016.
  4. ^ (EN) Alissa Ju, Instant Games Now Available on Facebook News Feed and Messenger, su messengerblog.com, 29 novembre 2016 (archiviato dall'url originale il 13 dicembre 2016).
  5. ^ (EN) Stan Chudnovsky, Share Your Day in Messenger, su newsroom.fb.com.
  6. ^ Facebook Messenger Lite arriva in Italia, su ansa.it. URL consultato il 9 maggio 2018.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Internet Portale Internet: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di internet