Fabrizio Carini Motta

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Fabrizio Carini Motta (Mantova, ... – 1700[1]) è stato un architetto e pittore italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Fu attivo a Mantova dal 1649 al 1699,[2] dove si occupò prevalentemente di teatri. Lavorò alla corte del duca di Mantova Carlo II di Gonzaga-Nevers. Nel 1668 costruì per la famiglia Fedeli-Gonzaga, a fianco del teatro di corte, il "Teatro delle Commedie",[3] ora scomparso.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN69143836 · SBN IT\ICCU\RAVV\026660 · LCCN (ENn82262422 · WorldCat Identities (ENlccn-n82262422