Fabio Lione

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fabio Lione
Fabio Lione.jpg
NazionalitàItalia Italia
GenereHeavy metal
Power metal
Progressive metal
Symphonic metal
Neoclassical metal
Periodo di attività musicale1995 – in attività
Gruppo attualeEternal Idol / Angra
Gruppi precedentiLabyrinth
Athena
Kamelot
Rhapsody of Fire
Hollow Haze
Vision Divine
Album pubblicati19
Studio17
Live2
Sito ufficiale

Fabio Lione, nome d'arte di Fabio Tordiglione (Pisa, 9 ottobre 1973), è un cantante italiano membro di vari gruppi musicali heavy metal come Rhapsody of Fire, Vision Divine, Angra e Hollow Haze.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Primi passi[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver preso lezioni di canto da un anziano amico baritono, insieme ad un suo amico chitarrista, Carlo Andrea Magnani (meglio noto come Olaf Thorsen), forma la sua prima band vera e propria, i Labyrinth, usando lo pseudonimo "Joe Terry". Dopo tre anni e mezzo di collaborazione, un Ep (Piece of Time, 1995) e un disco pubblicato (No Limits, 1996), Lione lascia il gruppo a causa di screzi e incomprensioni con gli altri membri.

Gli Athena[modifica | modifica wikitesto]

Entra negli Athena[1] nel 1991 e nel 1992 registrerà con loro il primo demotape. Dopo diversi concerti, nel 1993 si separa dalla band per iniziare a collaborare con i Labyrinth. Collaborerà ancora con gli Athena, con i quali incide un album (A New Religion?, 1998). L'album venne realizzato parallelamente all'attività dei Rhapsody of Fire; Lione è l'autore di dieci canzoni di A New Religion?, incentrate su temi filosofici e religiosi. Nel dicembre 1998 la band effettua pure un tour in Germania assieme ad Axel Rudi Pell band e Dreamscape.

Nel 2000 collabora con gli Ayreon di Arjen Anthony Lucassen, nel concept album Universal Migrator Part 2: Flight of the Migrator; in questo album canta il brano Through The Wormhole.

I Labyrinth[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1993 incontra i ragazzi dei Labyrinth, che all'epoca usavano il nome "Vision", e registrano assieme il primo demotape "Midnight Resistance". Prima del vero e proprio primo CD, i Labyrinth registrano un mini CD nel 1995, "Piece of Time", conseguentemente nel 1996 esce "No Limits", dove Lione, assieme ad Olaf, scrive brani molto apprezzati dal pubblico e le varie liriche sono connesse da una sorta di concept, concept che verrà poi concluso con la seconda release della band nel 1998. La collaborazione con Labyrinth dura circa 4 anni e mezzo con molti concerti e ottimi risultati.

I Rhapsody[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1997 inizia quella che probabilmente è stata ed è tuttora la più grande esperienza di Lione: i Rhapsody of Fire, allora solamente "Rhapsody". In quell'anno infatti uscì il loro primo album, Legendary Tales, che segnò l'inizio di una carriera piena di successi. I Rhapsody of Fire hanno finora inciso dodici album, di cui due live (Live in Canada 2005 - The Dark Secret e Live - From Chaos to Eternity), ottenendo un grandissimo successo di pubblico e critica.

Il giorno 29 settembre 2016, con un post sulla sua pagina ufficiale, Fabio Lione annuncia la fine del rapporto con la band .[2]

I Vision Divine[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1999 incontra nuovamente Olaf Thorsen e, per suggellare la loro ritrovata amicizia, decidono di creare quello che inizialmente doveva essere solamente un "side-project": i Vision Divine. Lione si ritrova ora in due gruppi e questa situazione prosegue, con successi per entrambi i gruppi, fino al 2003. Lo stesso anno è costretto a lasciare i Vision Divine non potendo più registrare entro il limite di tempo concesso il terzo cd della band Stream of Consciousness del 2004, per il quale peraltro aveva collaborato per un anno a stendere quasi tutti i brani. Con i Vision Divine realizzerà il primo cd Vision Divine del 1999, che riceverà ottimi risultati di vendita e critica (e porta la band in tour in Sud-America per la prima volta). Al CD Send me An Angel del 2002 seguì l'apparizione dei Vision Divine al Gods of Metal 2003 e all'Heineken Jammin' Festival (Imola) sempre nel 2003. Smette anche di cantare musica Eurobeat per dedicarsi completamente ai Rhapsody of Fire e a un suo futuro disco solista.

Il 28 maggio 2008 viene annunciato il ritorno di Lione nei Vision Divine con i quali, nel 2009, incide il CD 9 Degrees West Of The Moon. La band effettua quindi molte date a supporto del cd 9 degrees....

Nel 2012, sotto Edel/Ear music incidono Destination Set To Nowhere, nuovo cd della band che riceve entusiastiche recensioni, ottime critiche e viene considerato come probabile miglior lavoro di sempre della band. Affiancata alla versione normale del cd la band pubblica anche una versione limited con doppio cd, una sorta di best of risuonato e ricantato di vecchi brani della band, con una cover di "Gutter Ballet" dei Savatage.[3]

I Kamelot[modifica | modifica wikitesto]

Il 16 dicembre 2010 la power-metal band statunitense Kamelot annuncia che Lione sostituirà Roy Khan nel tour di supporto a Poetry for the Poisoned nel corso del 2011 e inizio 2012. La band effettua un lungo tour in Europa, Sud-America e Nord-America; l'ultimo dei 49 spettacoli al 70000 Tons of Metal nel gennaio 2012.

Gli Angra[modifica | modifica wikitesto]

Lione è stato invitato come guest singer dalla power metal band brasiliana Angra al 70000 Tons of Metal festival 2013, la band è in effetti senza cantante dopo che Edu Falaschi ha abbandonato il suo posto, i due show effettuati assieme al cantante italiano si sono rivelati un successo e la band brasiliana è risultata una delle band più acclamate al 70000 ton of Metal 2013. La collaborazione continua il 14 aprile 2013, partecipa difatti con la band al Live N' Louder Festival in compagnia di Twisted Sister, Loudness e Metal Church a San Paulo in Brasile.

A fine luglio/agosto 2013 effettua una tournée commemorativa in Sud-America, la band celebra così il ventennale dell'uscita del primo cd Angels Cry con 11 spettacoli e registra un DVD nell'ultimo show effettuato a San Paolo il 25 agosto. Il 19 ottobre la band suona come co-headliner al rinomato festival giapponese Loud park 13, risultando una delle band più acclamate del festival assieme agli Europe. La tournée commemorativa continua con altri 21 spettacoli in Sud-America e 4 in Europa, dove la band si esibisce il 22 giugno 2014 all'Hellfest in Francia in compagnia di band quali Black Sabbath, Soundgarden, Aerosmith etc. La tournée commemorativa giunge al termine dopo 42 concerti con ottimi risultati e subito dopo l'ultimo show europeo la band si reca in Svezia per iniziare le registrazioni per il nuovo CD.

Gli Eternal Idol[modifica | modifica wikitesto]

Nel corso del 2016 Fabio Lione ha creato assieme a Nick Savio i neonati Eternal Idol, formati da altri musicisti italiani, alcuni dei quali ex-membri degli Hollow Haze con cui Lione aveva già collaborato in passato nell'album Countdown To Revenge.[4]

Collaborazione con Alessandro Conti[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2018 esce l'album Lione/Conti, realizzato in collaborazione con il cantante dei Luca Turilli's Rhapsody Alessandro Conti.[5]

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Con i Labyrinth[modifica | modifica wikitesto]

Con i Rhapsody of Fire[modifica | modifica wikitesto]

Con gli Athena[modifica | modifica wikitesto]

  • 1998 – A New Religion?

Con i Vision Divine[modifica | modifica wikitesto]

Con gli Hollow Haze[modifica | modifica wikitesto]

Con gli Angra[modifica | modifica wikitesto]

Con gli Eternal Idol[modifica | modifica wikitesto]

Con Alessandro Conti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Band Pisana non Turca ( Copia archiviata, su metal-archives.com. URL consultato il 10 ottobre 2014 (archiviato dall'url originale il 26 settembre 2015).)!
  2. ^ Teilen, FABIO LIONE AND RHAPSODY OF FIRE PART WAYS, Rhapsody of Fire, 29 settembre 2016. URL consultato il 9 novembre 2016.
    (EN)

    «Dear fans, We have to announce an important change within the band. After an amazing musical adventure together Fabio Lione and Rhapsody Of Fire have decided to part ways.(...)»

    (IT)

    «Cari fan, abbiamo da annunciare un importante cambiamento all'interno del gruppo. Dopo una fantastica avventura musicale insieme, Fabio Lione ed i Rhapsody of Fire hanno deciso di separarsi.(...)»

  3. ^ Fabio Lione torna nei Vision Divine
  4. ^ Stefano Mastronicola, Eternal Idol: "The Unrevealed Secret", il debut in uscita a dicembre, www.metalinitaly.com, 19 settembre 2016. URL consultato l'11 ottobre 2016.
  5. ^ http://www.truemetal.it/recensioni/lione-conti-95993

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN14145971613532332999