Fabio De Crignis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Fabio De Crignis
Nazionalità Italia Italia
Altezza 183 cm
Peso 78 kg
Sci alpino Alpine skiing pictogram.svg
Specialità Slalom speciale
Squadra Fiamme Gialle
Termine carriera 1997
 

Fabio De Crignis (Chiesa in Valmalenco, 7 aprile 1968) è un ex sciatore alpino italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Specialista delle gare tecniche, fece parte dal 1990 al 1997[senza fonte] della nazionale maschile di sci alpino. In Coppa del Mondo ottenne il suo primo risultato di rilievo in l'8 agosto 1990 a Mount Hutt, in Nuova Zelanda, giungendo quarto in slalom speciale e conquistò il primo podio, un terzo posto, nello slalom speciale di Aspen del 10 marzo 1991, alle spalle dell'austriaco Rudolf Nierlich e dello svedese Thomas Fogdö.

Prese il via della prova di slalom speciale dei XVI Giochi olimpici invernali di Albertville 1992, l'unica rassegna olimpica cui partecipò, senza tuttavia concludere la gara. A Park City il 26 novembre 1995 ottenne il suo secondo e ultimo podio in Coppa del Mondo, ancora terzo dietro allo sloveno Andrej Miklavc e all'austriaco Christian Mayer.

La piastrella del Muretto di Alassio autografata da De Crignis

Disputò quindi, sempre gareggiando in slalom speciale, i Mondiali della Sierra Nevada del 1996 (senza terminare la prova) e quelli di Sestriere del 1997 (20º). Disputò l'ultima competizione in carriera il 27 marzo 1997, in slalom speciale, in occasione dei Campionati italiani disputati a Cerreto Laghi.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 31º nel 1996
  • 2 podi (entrambi in slalom speciale):
    • 2 terzi posti

Coppa Europa[modifica | modifica wikitesto]

  • Miglior piazzamento in classifica generale: 2º nel 1990

Campionati italiani[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Albo d'oro Slalom maschile Campionati Italiani Assoluti, in fisi.org, 30 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2014).
    Campionati Italiani di sci alpino, l'albo d'oro della combinata maschile, in fisi.org, 24 marzo 2011 (archiviato dall'url originale il 6 ottobre 2014).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]