F-Zero: GP Legend

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
F-Zero: GP Legend
videogioco
Titolo originaleF-ZEROファルコン伝説
PiattaformaGame Boy Advance
Data di pubblicazioneGame Boy Advance[1]:
Giappone 28 novembre 2003
Flags of Canada and the United States.svg 20 settembre 2004
Zona PAL 4 giugno 2004
Virtual Console[1]:
Giappone 1º ottobre 2014
Flags of Canada and the United States.svg 12 marzo 2015
Zona PAL 1º gennaio 2015
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 2 gennaio 2015
GenereSimulatore di guida
TemaFantascienza
SviluppoSuzak
PubblicazioneNintendo
SerieF-Zero
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
SupportoCartuccia, download
Distribuzione digitaleVirtual Console
Fascia di etàCEROA · ESRBE · OFLC (AU): G · PEGI: 3+
Preceduto daF-Zero GX
Seguito daF-Zero Climax
F-Zero: GP Legend
F-ZEROファルコン伝説
(F-Zero Farukon densetsu)
Genereavventura, fantascienza
Serie TV anime
RegiaAyumi Tomobuki
ProduttoreFukashi Azuma, Kiyonori Hirase, Yutaka Sugiyama
SoggettoAkiyoshi Sakai
Char. designToyoo Ashida
Dir. artisticaMasatoshi Muto
MusicheTakayuki Negishi
StudioAshi Production, Dentsu
ReteTV Tokyo
1ª TV7 ottobre 2003 – 28 settembre 2004
Episodi51 (completa)
Aspect ratio4:3
Durata ep.23 min
Rete it.Jetix
1ª TV it.2005
Episodi it.15 / 51 Completa al 29% (interrotta)[2]
Durata ep. it.23 min
Studio dopp. it.Studio Emme
Dir. dopp. it.Lorenzo Ciccorelli

F-Zero GP Legend (F-ZERO ファルコン伝説 F-Zero Farukon densetsu?) è il prequel spin-off di F-Zero Climax, dal quale è stata anche tratta una serie animata dalla durata di 51 episodi sotto la cura di Ayumi Tomobuki e Akiyoshi Sakai.[3][4] Il videogioco è ambientato nell'anno 2201 e segue la storia di Ryu Suzaku, il cui alter ego segreto è il potente e leggendario Captain Falcon. Nel videogioco sono disponibili 30 piloti tra cui tratti dall'anime: Ryu Suzaku, Lisa Brillaint, Lucy Liberty e Misaki Aruka. Il videogioco distribuito dalla Suzak è il prequel di F-Zero Climax.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b (EN) F-Zero: GP Legend International Releases, su Giant Bomb, CBS Interactive. URL consultato il 31 agosto 2015.
  2. ^ In Italia la serie segue l'adattamento americano adoperato dalla 4Kids la quale ha doppiato unicamente 15 episodi, lasciando i restanti 36 inediti.
  3. ^ Doug Buel, Video Games - F-Zero : GP Legend, in The Tampa Tribune, Tampa Media Group, Inc., 5 novembre 2004.
  4. ^ Jeremy Parish, F-Zero: GP Legend Review for GBA from 1UP.com, su 1UP.com, News Corporation, 15 settembre 2004. URL consultato il 31 agosto 2015 (archiviato dall'url originale il 1º giugno 2016).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]