Félix Auvray

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Félix Auvray

Félix Auvray (Cambrai, 31 marzo 1800Parigi, 11 settembre 1833) è stato un pittore e scrittore francese.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Nato in una famiglia che nutriva interesse per l'arte, Felix andò a studiare all'Accademia di Belle Arti di Valenciennes.

Nel 1820 andò a Parigi diventando alunno del noto pittore francese Antoine-Jean Gros. Félix Auvray era inoltre il fratello del pittore Hippolyte-Alexandre Auvray e dello scultore Louis Auvray.

Realizzò la sua prima esposizione di quadri nel 1824. Nel 1825 intraprese un viaggio in Italia della durata di tre anni, visitando le città di Firenze e Roma, esperienza che gli permise lo sviluppo di nuovi quadri.

La maggior parte delle sue opere si possono osservare presso l'Accademia di Belle Arti di Valenciennes.

Nella sua vita egli si dedicò oltre alla pittura anche alla scrittura e al mestiere di caricaturista. Morì a Parigi alla giovane età di 33 anni.

Opere[modifica | modifica wikitesto]

Alcune delle sue opere artistiche:

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • (FR) Jean-Claude Poinsignon, Félix Auvray: peintre et écrivain 1800-1833 biographie - œuvre littéraire - catalogue raisonné, Université de Lille III, 1987, OCLC 174051345.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN10120481 · ISNI (EN0000 0000 6660 2814 · LCCN (ENnr90005703 · BNF (FRcb149686630 (data) · ULAN (EN500004416 · WorldCat Identities (ENnr90-005703