Ezio Corlaita

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ezio Corlaita
Nazionalità Italia Italia
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1922
Carriera
Squadre di club
1909 Felsina
Hudson-Pirelli
1910 Bianchi
1911 Senior-Polack
Polack-Continental
Granatieri
1912 Fiat
1913 Stucchi
1914 Peugeot
Ganna-Dunlop
1915 Dei
1916-1917 Individuale
1918 Peugeot
1919-1920 Stucchi
1921-1922 Individuale
 

Ezio Corlaita (Bologna, 25 ottobre 1889Bologna, 20 settembre 1967) è stato un ciclista su strada italiano. Professionista dal 1909 al 1922, vinse la Milano-Sanremo del 1915 e tre tappe al Giro d'Italia.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Attivo tra il 1909 e il 1921, era corridore dotato di un buono spunto veloce, oltre ad aver ottenuto alcune vittorie con attacchi da lontano. Il principale successo fu la vittoria alla Milano-Sanremo del 1915, ottenuto a tavolino in seguito alla squalifica di Costante Girardengo. Nel 1910 vinse la classifica isolati del Giro d'Italia del 1910.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

9ª tappa Giro d'Italia (Ancona > Sulmona)
12ª tappa Giro d'Italia (Napoli > Roma)
Milano-Modena
Giro dell'Emilia
Milano-Sanremo
4ª tappa Giro d'Italia (Ferrara > Pescara)

Altri successi[modifica | modifica wikitesto]

Classifica isolati Giro d'Italia

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi Giri[modifica | modifica wikitesto]

1909: 19º
1910: 4º
1911: 5º
1913: ritirato
1919: 7º
1909: ritirato (7ª tappa)

Classiche monumento[modifica | modifica wikitesto]

1909: 27º
1912: 4º
1913: 3º
1915: vincitore
1917: 7º
1918: 4º
1921: 20º

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]