Ezechiel Palmieri

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Ezechiel Palmieri (...) è un compositore, paroliere, produttore discografico e produttore televisivo argentino.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

A 5 anni inizia lo studio del pianoforte, strumento musicale da lui preferito, ottenendo a 12 anni la laurea di solfeggio e a 15 quella di pianoforte.

Frequenta i corsi di composizione, orchestrazione, arrangiamento e contrappunto sotto l'insegnamento del M° Gerardo Gardelín.

Fin da bambino si affascina alle lingue straniere tanto da voler approfondire le sue conoscenze sull'argomento, arrivando a parlare correntemente l'arabo, il giapponese, l'inglese, l'italiano, il portoghese e il russo. Tutte le sue canzoni sono tradotte nelle lingue citate.

La sua musica lo ha portato a partecipare a vari concorsi di composizione in Messico, Spagna, Stati Uniti ottenendo in ogni occasione il primo premio. La canzone vincitrice è stata "Atado a mi alma".

Oltre a scrivere e comporre autonomamente le sue canzoni, si esibisce come paroliere e compositore nell'ultima edizione del National Songwriting Competition, concorso organizzato da SADAIC (Società Argentina di Autori e Compositori di Musica), ottenendo il primo premio e il riconoscimento di miglior paroliere e compositore di canzoni inedite a livello nazionale.

Nel corso del 2012 produce il suo film "I+" basato sul romanzo omonimo da lui scritto, al termine del quale seguirà una serie TV originale per bambini e adolescenti in contemporanea con il lancio del CD contenente la colonna sonora della serie, che sarà pubblicato da Warner Music. Inoltre cura la composizione e la produzione del primo album di Kenneth Gainey, voce guida del Harlem Gospel Choir di New York. "How blind I was" si tratta del suo primo single, proveniente dall'album.

Ezechiel è musicalmente abile poiché è in grado di comporre tutti i tipi di musica, dalla ballata romantica, passando per il tango, world music, jazz, rock and roll fino alla musica da film.

Partecipa al 55° Zecchino d'Oro con Il canto del gauchito (Ché, vos... Tango mío, interpretato da Juan Francisco Greco, il cui testo italiano è di Mario Gardini), vincendo lo zecchino rosso (1º posto nella 1ª giornata, a pari merito con Il mio nasino, 191 punti) e lo zecchino verde (1º posto nella 4ª giornata, 190 punti). Nella giornata finale il brano si posiziona al 2º posto.

Partecipazioni allo Zecchino d'Oro[modifica | modifica wikitesto]

Testo[modifica | modifica wikitesto]

  • Il canto del gauchito (2012)

Musica[modifica | modifica wikitesto]

  • Il canto del gauchito (2012)

Collegamenti[modifica | modifica wikitesto]

Biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie