Exloo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Exloo
località
Exloo/Eksel
Exloo – Veduta
Localizzazione
StatoPaesi Bassi Paesi Bassi
ProvinciaFlag Drenthe.svg Drenthe
ComuneBorger-Odoorn
Territorio
Coordinate52°52′54″N 6°51′51″E / 52.881667°N 6.864167°E52.881667; 6.864167 (Exloo)Coordinate: 52°52′54″N 6°51′51″E / 52.881667°N 6.864167°E52.881667; 6.864167 (Exloo)
Abitanti1 635 (2014)
Altre informazioni
LingueOlandese, Drents
Cod. postale7875
Prefisso(+31)
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Paesi Bassi
Exloo
Exloo
Sito istituzionale
Edificio classificato come rijksmonument ad Exloo

Exloo (in Drents: Eksel[1]) è una località di circa 1.600 abitanti[2] del nord-est dei Paesi Bassi, facente parte della provincia della Drenthe e situata ai piedi della Hondsrug[3] e a pochi chilometri dal confine con la Germania[3]. È il capoluogo del comune di Borger-Odoorn; fino al 1997 ha fatto invece parte del soppresso comune di Odoorn[1].

Etimologia[modifica | modifica wikitesto]

Il toponimo Exloo significa letteralmente "bosco delle querce", essendo formato dalle parole ek e loo, che in antico sassone significavano infatti rispettivamente "quercia" e "bosco".[4]

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Collocazione[modifica | modifica wikitesto]

Exloo si trova nella parte centro-orientale della provincia della Drenthe[3], a sud della Hondsrug[3] e all'incirca a metà strada tra Borger ed Emmen (rispettivamente a sud-est della prima e a nord della seconda)[3].

Società[modifica | modifica wikitesto]

Evoluzione demografica[modifica | modifica wikitesto]

Al censimento del 1º gennaio 2014, Exloo contava una popolazione pari a 1.635 abitanti[2], di cui 845 erano donne[2] e 790 erano uomini[2]. L'anno precedente contava invece una popolazione pari a 1.652 abitanti.[2]

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Nel 1884 la località fu colpita da un devastante incendio che distrusse completamente 18 edifici.[4]

Un altro incendio danneggiò nel 1934 il municipio.[4]

Il 12 giugno 2010 fu installato ad Exloo, alla presenza della regina Beatrice, il più grande radiotelescopio del mondo, formato da circa 25.000 piccole antenne.[1]

Archeologia[modifica | modifica wikitesto]

Collana di Exloo[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Collana di Exloo.

Nel vicino villaggio di Eerste Exloërmond è stata rinvenuta nel 1881 la cosiddetta "collana di Exloo", un manufatto risalente all'Età del Bronzo e formato da 14 perle in ambra, 4 perle in maiolica e 25 perle in stagno.[5][6][7]

Monumenti megalitici[modifica | modifica wikitesto]

Nei dintorni di Exloo sono stati inoltre rinvenuti due monumenti megalitici il dolmen D30[8] e il dolmen D31[9]

Il dolmen D31, sulla strada tra Exloo e Valthe

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Ad Exloo ha luogo la corsa ciclistica in linea denominata Kasseien Omloop Exloo [10]

Nella cittadina si trova inoltre il Golfpark Exloo.[11]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c Exloo su Plaatsengids
  2. ^ a b c d e Gemeente Exloo-Odoorn: Aantal inwoners per dorp per 1 januari 2014 Archiviato il 16 ottobre 2014 in Internet Archive.
  3. ^ a b c d e Harmans, Gerard M.L. (a cura di), Olanda, Dorling Kindersley, London, 2005 - Mondadori, Milano, 2003, p. 305
  4. ^ a b c Exloo - Sito ufficiale: Over Exloo
  5. ^ Harmans, M. L., op. cit., p. 307
  6. ^ Kralensnoer van Exloo su Encyclopedie Drenthe
  7. ^ Kralensnoer van Exloo in Musea in Drenthe
  8. ^ Hunebed D30 bij Exloo su Hunebedden Wijzer
  9. ^ Hunebed D31 bij Exloo Hunebedden Wijzer
  10. ^ Kasseien Omloop Exloo - Sito ufficiale Archiviato il 4 novembre 2014 in Internet Archive.
  11. ^ Golfpark Exloo - Sito ufficiale

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Paesi Bassi Portale Paesi Bassi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Paesi Bassi