Exhumed (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Exhumed
Paese d'origine Stati Uniti Stati Uniti
Genere Death metal
Grindcore
Goregrind
Periodo di attività musicale 1990- 2006
2010 -in attività
Etichetta Relapse Records
Album pubblicati 8
Studio 6
Raccolte 2
Sito ufficiale

Gli Exhumed sono un gruppo musicale death metal e grindcore statunitense formatosi a San Jose, California, nel 1990[1].

Storia degli Exhumed[modifica | modifica wikitesto]

Nel settembre 2003 la Relapse Records ha ritirato dal mercato tedesco il loro quarto album in studio Anatomy is Destiny in seguito alle pressioni del governo tedesco che ha definito l'artwork dell'album "fin troppo realistico e macabro per un prodotto di massa".[2] Il 30 giugno 2010 è stata annunciata la riunione con la formazione di Anatomy is Destiny del 2003 ad eccezione dello storico batterista Col Jones che sarà sostituito da Danny Walker degli Intronaut, già nel gruppo nel biennio 2003-2004. Il primo show del nuovo corso si terrà al Maryland Deathfest, la band lavorerà inoltre ad un nuovo album che sarà pubblicato tra l'autunno 2010 e la primavera 2011.[3]

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Formazione attuale[modifica | modifica wikitesto]

Ex componenti[modifica | modifica wikitesto]

  • Jake Giardina – voce (1991-1992), basso (1993)
  • Mark Smith – voce (1993)
  • Ross Sewage – voce (1994-1996), basso (1996-1999)
  • Rocky Torrecillas – chitarra (1990-1991)
  • Derrel Houdashelt – chitarra (1991-1995)
  • Marissa Martinez – chitarra (1995, turnista)
  • Mike Beams – chitarra, voce (??-2005)
  • Peter Rossman – basso (1990-1991)
  • Ben Marrs – basso (1991-1992)
  • Jeff Saffle – basso (1993)
  • Ken Flaherty – basso (1993, turnista)
  • Matt Widener – basso (1994-1995), voce
  • Lorin Ashton – basso (1995, turnista)
  • Sean McGrath – basso (1999, turnista)
  • Bud Burke – basso, voce
  • Col Jones – batteria (1990-2003)
  • Danny Walker – batteria (2003-2004)
  • John Longstreth – batteria (2004, turnista)
  • Matt Connell – batteria (2004-2005)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Album studio[modifica | modifica wikitesto]

Raccolte[modifica | modifica wikitesto]

EP e Split[modifica | modifica wikitesto]

  • 1992Excreting Innards (EP)
  • 1995Exhumed / Haemorrhage (split)
  • 1996Blood And Alcohol (split)
  • 1996 – In the Name of Gore (split)
  • 1997Chords of Chaos (split)
  • 1997 – Exhumed / No Comply Split (split)
  • 1998 – Indignities to the Dead / Lujuria de Chivo (split)
  • 1998 – Pray For War / Tales of the Exhumed (split)
  • 1998 – Totally Fucking Dead / Sterility (split)
  • 2000 – Recordings 2000 (split)
  • 2001Exhumed / Gadget (split)
  • 2003 – Deceased in the East / Extirpated Live Emanations (split)
  • 2006Something Sickened This Way Comes / To Clone And To Enforce (split)
  • 2008HF Seveninches Collection Vol. 1 (split)

Demo[modifica | modifica wikitesto]

  • 1992 – Dissecting the Caseated Omentum
  • 1992 – Excreting Innards
  • 1992 – Goregasm
  • 1993Cadaveric Splatter Platter
  • 1993 – Grotesque Putrefied Brains
  • 1994Horrific Expulsions of Gore
  • 2000 – Rehearsal 99-00

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jason Netherton, Extremity Retained: Notes From the Death Metal Underground, Handshake, 2014, ISBN 978-1-63173-474-8.
  2. ^ (EN) blabbermouth.net, EXHUMED's 'Anatomy Is Destiny' Banned In Germany, roadrunnerrecords.com, 19 settembre 2003. URL consultato il 2 luglio 2010.
  3. ^ (EN) blabbermouth.net, EXHUMED Returns From The Grave, roadrunnerrecords.com, 30 giugno 2010. URL consultato il 2 luglio 2010.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Jason Netherton, Extremity Retained: Notes From the Death Metal Underground, Handshake, 2014, ISBN 978-1-63173-474-8.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN146210409 · GND: (DE10335068-8
Heavy metal Portale Heavy metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di heavy metal