Exerion

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Exerion
videogioco
Exerion.png
La navicella Fighter EX in un livello del gioco
PiattaformaArcade, SG-1000, MSX, Nintendo Entertainment System
Data di pubblicazioneArcade:
Giappone 1983
Flags of Canada and the United States.svg 1983

SG-1000:
Giappone 1983
Zona PAL 1984
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 1984
MSX:
Giappone 1984
NES:
Giappone 11 febbraio 1985
Virtual Console:
Giappone 1º maggio 2007
PlayStation Network:
Giappone 23 ottobre 2014
Flags of Canada and the United States.svg 7 luglio 2015
Zona PAL 22 luglio 2015
Flag of Australasian team for Olympic games.svg 22 luglio 2015

GenereSparatutto
TemaFantascienza
OrigineGiappone
SviluppoJaleco, TOSE
PubblicazioneJaleco, Taito, SEGA, Hamster
Modalità di giocoGiocatore singolo, multigiocatore
Periferiche di inputJoystick, tastiera
SupportoCartuccia, download
Distribuzione digitaleVirtual Console, PlayStation Network
Fascia di etàCEROA · ESRBE · OFLC (AU): G · PEGI: 3
Seguito daExerion II: Zorni

Exerion (エクセリオン Ekuserion?) è un videogioco arcade del 1983 sviluppato da Jaleco. Distribuito negli Stati Uniti d'America da Taito, il gioco è stato convertito per SG-1000, MSX e Nintendo Entertainment System, quest'ultima versione realizzata nel 1985 da TOSE. Nel 2015 è stato pubblicato sul PlayStation Network Arcade Archives: Exerion per PlayStation 4.[1]

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Nell'anno 2991 la navicella Fighter EX deve difendere il pianeta Exerion dall'invasione degli Zorni.[2]

Modalità di gioco[modifica | modifica wikitesto]

Il gioco presenta effetti di parallasse e simulazione di inerzia. La Fighter EX, controllata dal giocatore, spara contro gli invasori Zorni, la cui totale eliminazione è l'obiettivo da centrare per il completamento di ogni livello. Sono presenti varie tipologie di nemici, che attaccano perlopiù in formazione.

Si usano un joystick, con cui l'astronave può muoversi in otto direzioni, e due tasti, che servono per far fuoco: il primo rilascia uno sparo doppio e lento, mentre l'altro uno sparo singolo, rapido e con proiettili limitati (ma il giocatore potrà continuamente incrementarli eliminando i nemici col doppio sparo). Per abbattere la maggior parte dei nemici è sufficiente un solo colpo, mentre ne servono cinque per quelli di dimensioni più grandi; è anche possibile distruggere i proiettili degli Zorni, ma solo quelli più grossi.

Le vite a disposizione sono tre oppure cinque, a seconda delle versioni, ma senza punti ferita, quindi il giocatore non deve farsi mai colpire.

I livelli del gioco sono infiniti, con difficoltà via via crescente: in ognuno di essi la navicella sorvola Exerion. Tra un livello e l'altro è previsto un round bonus, in cui appaiono innocui nemici Zorni, tutti in formazione: essi appartengono a due tipologie che non si incontrano nei livelli standard, e basta un solo colpo per eliminarli.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) Exerion, su Arcade Archives. URL consultato il 16 giugno 2017.
  2. ^ (EN) Exerion, su Video Game Den. URL consultato il 16 giugno 2017.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]