Evje og Hornnes

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Evje og Hornnes
comune
Evje og Hornnes – Stemma
Evje og Hornnes – Veduta
Localizzazione
StatoNorvegia Norvegia
RegioneSørlandet
ConteaAgder våpen.svg Agder
Amministrazione
CapoluogoEvje
SindacoBjørn Alfred Ropstad (KrF)
Lingue ufficialiNorvegese neutrale
Territorio
Coordinate
del capoluogo
58°35′33″N 7°48′44″E / 58.5925°N 7.812222°E58.5925; 7.812222 (Evje og Hornnes)Coordinate: 58°35′33″N 7°48′44″E / 58.5925°N 7.812222°E58.5925; 7.812222 (Evje og Hornnes)
Superficie550 km²
Abitanti3 619[1] (1 gennaio 2021)
Densità6,58 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Codice SSB4219
Nome abitantiEvdøl Horndøl
Cartografia
Mappa di localizzazione: Norvegia
Evje
Evje
Evje og Hornnes – Mappa
Sito istituzionale

Evje og Hornnes è un comune norvegese della contea di Agder. Si trova nel distretto tradizionale di Setesdal. Il centro amministrativo del comune è il villaggio di Evje. Altri villaggi nel comune includono Åneland, Dåsnesmoen, Flatebygd, Gautestad, Hornnes, Kjetså e Øvre Dåsvatn. Evje og Hornnes divenne un comune il 1º gennaio 1960, con la fusione dei vecchi comuni di Evje e Hornnes. La Strada Nazionale 9 attraversa in direzione nord-sud il comune, lungo il fiume Otra.

Il comune si estende su 550 chilometri quadrati.

Nome[modifica | modifica wikitesto]

I comuni di Evje e Hornnes vennero uniti nel 1960 con il nome composto Evje og Hornnes, letteralmente "Evje e Hornnes".

Evje prende il nome da una vecchia fattoria di Evje (antico norvegese: Efja), poiché vi fu costruita la prima chiesa di Evje. Il nome è identico alla parola efja, che significa "vortice", forse in riferimento al vicino fiume Otra.[2]

Hornnes è traducibile letteralmente come "il promontorio a forma di corno". Ciò si riferisce probabilmente alle due penisole a forma di corno che si protendono nel fiume Otra all'ingresso nel lago Breidflå.[2]

Stemma[modifica | modifica wikitesto]

Lo stemma è di epoca moderna, venne concesso il 24 aprile 1992. Lo stemma è d'oro con due carri minerari neri al centro, uno sopra l'altro. Questo stemma venne scelto perché l'attività mineraria è stata di grande importanza per l'area già da molti secoli. Una delle più grandi miniere di nichel d'Europa si trova nel comune.[3]

Geografia[modifica | modifica wikitesto]

Evje og Hornnes confina con i comuni di Bygland e Froland a nord-est e con Birkenes e Iveland a sud-est (tutti nell'ex-contea di Aust-Agder). A ovest è delimitata da Åseral e Audnedal e a sud dai comuni di Marnardal e Vennesla (tutti nell'ex contea di Vest-Agder).

Il fiume Otra che scorre attraverso Evje og Hornnes è il fiume più grande del distretto di Sørlandet. Scorre dai monti Setesdalsheiene a nord nel comune di Bykle fino al comune di Kristiansand a sud. Il lago Kilefjorden fa parte del fiume Otra, lungo la parte meridionale del comune.

Il lago Gyvatn si trova lungo il confine con Bygland e Åseral. Il lago Høvringsvatnet si trova a circa 10 chilometri a nord-est del centro municipale di Evje. Il lago Byglandsfjorden ha il suo punto più meridionale nella parte settentrionale del comune.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

La miniera di Flåt nel comune di Evje og Hornnes è stata per un periodo la più grande miniera di nichel d'Europa.[4] La miniera di Flåt entrò in funzione nel 1844 come miniera di rame. Dal 1872 al 1946 fu estratto per il nichel. Nel punto in cui le operazioni furono terminate, era a 422 metri di profondità. Oltre 3 milioni di tonnellate di minerale sono state rimosse e raffinate in 14.500 tonnellate di rame e 20.000 tonnellate di nichel. La tecnologia mineraria locale e la storia mineraria possono essere osservate al museo di Fennefoss, appena fuori dal villaggio di Evje.

Evjemoen è stato un campo militare norvegese, usato dal 1912 al 2002. Il campo si trova a sud di Evje, sulla sponda orientale del fiume Otra, ed era connesso alla ferrovia della Setesdal. Dal 1953 al 1995, Evjemoen è stato utilizzato come area di addestramento per l'unità Infanteriets øvingsavdeling II (IØ2). Il futuro primo ministro norvegese e segretario generale della NATO Jens Stoltenberg servì qui il suo periodo di coscrizione militare.[5] Il campo è stato abbandonato nel dicembre 2002.

Luoghi d'interesse[modifica | modifica wikitesto]

  • La chiesa di Evje, costruita nel 1891 da Ludvig Karlsen. Bianca, in legno e cruciforme, venne consacrata dal vescovo Johan Christian Heuch;[6][7]
  • La chiesa di Hornnes, progettata dall'architetto Lars Larsen Forsæth e costruita nel 1828 nelle vicinanze di una stavkirke probabilmente del 13º secolo e non più esistente, è bianca ed a pianta ottagonale;[6][7]
  • Una collezione di oltre 1000 minerali al mineralparken del Setesdal;[8]
  • Le parti meno profonde della già citata miniera di nickel sono visitabili, anche con tour guidati nel periodo estivo;[9]
  • Anche le 5 cave di pegmatite sul sentiero di 2 chilometri noto come Evje Mineralsti sono accessibili;[10]
  • Il fiume Otra, noto sia per la pesca del salmone che per attività sportive quali il rafting.

Geografia antropica[modifica | modifica wikitesto]

Località facenti parte del comune[modifica | modifica wikitesto]

  • Evje, capoluogo e principale villaggio (2.428 abitanti);[11]
  • Hornnes, situato sulla riva sinistra dell'Otra, alla confluenza del Dåselva;
  • Åneland, 4 chilometri ad est di Evje;
  • Dåsnesmoen, a sud-ovest di Evje, sulla strada nazionale 9;
  • Flatebygd, 3 chilometri e mezzo a nord.est di Evje;
  • Gautestad, sulla riva nord-orientale del lago Høvringsvatnet e circa 12 km a nord-est di Evje;
  • Kjetså, appena a sud di Hornnes;
  • Øvre Dåsvatn, appena sopra il lago Dåsvatn e a 14 km a nord-ovest di Hornnes.

Economia[modifica | modifica wikitesto]

Sono stati sfruttati depositi di nichel, quarzo, feldspato, mica, berillo, minerali REE, scandio e uranio. Al giorno d'oggi viene estratto solo il feldspato ultra-raffinato per le applicazioni dentali. Il turismo è importante per la zona. Il centro commerciale di Evje è di importanza regionale. Inoltre, vi sono alcune industrie ad Evje, come Skibsplast, produttore di barche in vetroresina.[12]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Statistics Norway – Population and quarterly changes
  2. ^ a b (DA) Oluf Rygh, Norske gaardnavne, 1905. URL consultato il 25 ottobre 2020.
  3. ^ (EN) Evje og Hornnes - Kommunevåpen - coat of arms - crest of Evje og Hornnes, su www.heraldry-wiki.com. URL consultato il 25 ottobre 2020.
  4. ^ Norway The Evje - Iveland, su www.smartminerals.com. URL consultato il 25 ottobre 2020.
  5. ^ (NO) TV 2 AS, - Soldat-Jens hadde tilnavnet «Krykkja», su TV 2. URL consultato il 25 ottobre 2020.
  6. ^ a b (NO) Kirkesøk - Kirkebyggdatabasen, su kirkesok.no. URL consultato il 26 ottobre 2020.
  7. ^ a b Ny side 1, su www.kirkekonsulenten.no. URL consultato il 26 ottobre 2020.
  8. ^ (NB) Mineralparken - En steingal verden!, su Mineralparken. URL consultato il 26 ottobre 2020.
  9. ^ p站app-p站app下载-p站app下载污, su www.flaatgruve.com. URL consultato il 26 ottobre 2020.
  10. ^ Evje Mineralsti, su mineralstien.flaatgruve.com.
  11. ^ Table - Urban settlements. Population and area, by municipality. 1 January 2016, su www.ssb.no. URL consultato il 26 ottobre 2020.
  12. ^ (NO) Skibsplast, su www.skibsplast.no. URL consultato il 26 ottobre 2020.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN137347017 · LCCN (ENn92036382 · WorldCat Identities (ENlccn-n92036382
Norvegia Portale Norvegia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Norvegia