Evgenij Mravinskij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Evgenij Aleksandrovič Mravinskij (in russo: Евгений Александрович Мравинский?; San Pietroburgo, 4 giugno 1903Leningrad, 19 gennaio 1988) è stato un direttore d'orchestra russo.

Dopo aver studiato inizialmente biologia all'Università di Leningrado, nel 1924 riuscì ad entrare al Conservatorio come studente non pagante grazie all'intervento della sorellastra del padre, Alexandra Kollontai, prima sul commissario per l'istruzione Anatolij Vasil'evič Lunačarskij, poi sul rettore del Conservatorio Aleksandr Konstantinovič Glazunov.[1]

Il suo esordio come direttore d'orchestra ebbe luogo nel 1929, mentre, nell'ottobre del 1938, ottenne l'incarico di direttore principale della Filarmonica di Leningrado, incarico che egli conservò fino alla morte.

Diresse in prima assoluta molti lavori di compositori russi, in particolare di Dmitrij Šostakovič, e portò in giro per l'Europa e negli Stati Uniti, la musica dei compositori russi, sempre con la Filarmonica di Leningrado.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Tassie, p. 27.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Gregor Tassie, Yevgeny Mravinsky: The Noble Conductor, Lanham/Toronto/Oxford, Scarecrow, 2005. ISBN 978-0-8108-5427-7

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN14858306 · ISNI (EN0000 0001 0872 2639 · LCCN (ENn82246147 · GND (DE119385805 · BNF (FRcb12407913n (data) · NDL (ENJA00709265 · WorldCat Identities (ENn82-246147