Evgenij Ivanovič Lamanskij

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Evgenij Ivanovič Lamanskij

Evgenij Ivanovič Lamanskij, (in russo: Евгений Иванович Ламанский) (Carskoe Selo, 1º dicembre 1825San Pietroburgo, 31 gennaio 1902), è stato un banchiere russo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Si laureò presso l'Alexander Lyceum; servì presso la Cancelleria di Stato e il Ministero delle Finanze. Nel 1849 è stato coinvolto nelle indagini dei casi Petraševzij.

Nel 1857 si ritirò e andò all'estero. Poco prima pubblicò "Atti della Società Geografica," il suo miglior lavoro sulla storia della circolazione di denaro e degli istituti di credito statali in Russia.

All'estero Lamanskij trascorse due anni a studiare il funzionamento e l'organizzazione degli istituti di credito dell'Europa occidentale. Dopo il ritorno a Russia, Lamanskij pubblicò diversi articoli su questo argomento.

Quando nel 1860 è stato istituito dalla Banca di Stato, è stato nominato vice direttore, e dopo un po', direttore.

Dal suo ritiro, nel 1882, Lamanskij fu coinvolto nelle attività del Consiglio comunale di San Pietroburgo.

Onorificenze[modifica | modifica wikitesto]

Onorificenze russe[modifica | modifica wikitesto]

Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Aleksandr Nevskij
Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine dell'Aquila Bianca
Cavaliere dell'Ordine di San Vladimiro - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Vladimiro
Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di Sant'Anna
Cavaliere dell'Ordine di San Stanislao - nastrino per uniforme ordinaria Cavaliere dell'Ordine di San Stanislao

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN30346512 · ISNI (EN0000 0001 1755 1376 · GND (DE119424916
Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia