Everett Peck

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Everett Peck (Oceanside, 9 ottobre 1950) è un fumettista, illustratore e animatore statunitense, noto soprattutto per essere il creatore delle serie Duckman e Squirrel Boy.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Ha partecipato in diverse mostre di gallerie come quella di Klasky Csupo, Los Angeles e Washington DC. I suoi disegni sono anche apparsi in numerosi manifesti di film, fumetti e libri (come New Yorker e PlayBoy) e ha lavorato in serie come Rugrats e altre. In origine la sua serie più famosa: Duckman, era un fumetto pubblicato dalla Dark Horse nel 1990 e nel 1994 è diventata una serie animata che è stata nominata per quattro premi Emmy. Inoltre ha creato Squirrel Boy per Cartoon Network, anche se la serie non ha avuto lo stesso successo di Duckman. I suoi schizzi sono apparsi nel libro "Non è colpa mia" esposto a Exhibition 2011. Vive a San Diego, in California.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Sito ufficiale