Evan Jones (sceneggiatore)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Evan Jones (1927) è uno sceneggiatore giamaicano.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Evan Jones nacque nel 1927, figlio di un coltivatore di banane. Crebbe nella Giamaica rurale e studiò nel prestigioso collegio Munro College e al Haverford College in Pennsylvania. Si laureò al Wadham College, Oxford nel 1952 con un BA (Hons) in letteratura inglese.[1]

I suoi lavori includono la serie di documentari televisivi The Fight Against Slavery e molti film diretti da Joseph Losey inclusi Eva (una collaborazione con Hugo Butler, 1962), Per il re e per la patria (1964) e Modesty Blaise, la bellissima che uccide (1966). Altre sceneggiature includono Funerale a Berlino (1966), Fuga per la vittoria (1981) e A Show of Force (1990). È anche l'autore di Madhouse on Castle Street (1963), una produzione della BBC ormai persa che caratterizzò il debutto di Bob Dylan.[2] Jones ha scritto inoltre poesie, biografie e favole per bambini.[3]

Filmografia parziale[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Donna Southwood-Smith, Language as a vehicle for National Themes., Washington Research Library Consortium, p. 10. URL consultato il 12 dicembre 2009.
  2. ^ Dylan in the Madhouse, BBC. URL consultato il 12 dicembre 2009.
  3. ^ Evan Jones, Heinemann Books. URL consultato il 12 dicembre 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Controllo di autorità VIAF: 59226687