Eva Todor

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eva Todor nel 1959

Eva Todor, nome d'arte di Éva Fodor (Budapest, 9 novembre 1919Rio de Janeiro, 10 dicembre 2017), è stata una danzatrice e attrice ungherese naturalizzata brasiliana,[1] che ha lavorato in teatro, al cinema e in televisione.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Eva Todor nel 1930, ai tempi in cui era ballerina

Figlia di genitori ebrei - Alexander Fodor e Gizella Rothstein - Eva Todor nacque artisticamente come ballerina, sul palcoscenico dell'Opera Reale di Budapest, che calcò già nell'infanzia. Trasferitasi con la famiglia in Brasile negli anni 30,[2] danzò fino alla metà del decennio successivo, per poi passare alla rivista, su consiglio del primo marito, da lei sposato nel 1936. Approdata quindi al teatro di prosa, divenne in poco tempo una delle attrici più acclamate in Brasile, avendo modo poi negli anni seguenti di fondare una propria compagnia. Convincente soprattutto nei ruoli comici, seppe comunicare la sua verve anche al cinema e nelle telenovelas. Lavorò anche dopo che le venne diagnosticata la malattia di Parkinson; nel 2012, non più autosufficiente, annunciò il ritiro dal mondo dello spettacolo, vivendo da allora pressoché confinata nella sua casa di Rio fino al decesso, avvenuto nel dicembre 2017 in seguito a una polmonite. Pur essendo stata sposata due volte, non ebbe figli.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN1737150325521510090001 · WorldCat Identities (EN1737150325521510090001