Eva Bartok

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eva Bartok

Eva Bartok, nome d'arte di Éva Ivanova Márta Szőke (18 giugno 1927 probabile – Londra, 1º agosto 1998), è stata un'attrice ungherese naturalizzata britannica, attiva negli anni cinquanta e sessanta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Durante la seconda guerra mondiale, per evitare la deportazione in un campo di concentramento, sposò l'ufficiale dell'esercito ungherese Géza Kovács. Alla fine della guerra il matrimonio venne annullato e la Bartok iniziò a recitare nei teatri della capitale. Notata dal produttore Alexander Paal, suo secondo marito, venne scritturata per il film a episodi Passaporto per l'oriente (1951) che le consentì di iniziare una carriera internazionale.

A Londra conobbe e sposò il regista William Wordsworth, ottenendo la cittadinanza britannica. Lavorò in diverse produzioni sia in Europa che a Hollywood, ma in Italia è ricordata principalmente per il film Sei donne per l'assassino (1962), diretto da Mario Bava.

Suo quarto marito fu l'attore tedesco Curd Jurgens. Poco dopo la fine di questo matrimonio, la nascita nel 1957 della figlia Deana diede adito a diverse illazioni circa la paternità della bambina. Anni dopo l'attrice dichiarò che il vero padre era Frank Sinatra[1].

Dopo il ritiro dalle scene non si ebbero molte notizie su di lei. Grazie all'adesione al gruppo spirituale Subud sembra fosse guarita da un cancro alle ovaie. Morì a Londra nel 1998, praticamente dimenticata, a causa di un attacco di cuore.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ British woman, 36, claims she is Sinatra's daughter in Chicago Tribune, 17 agosto 1994, p. 2. URL consultato il 29 aprile 2012.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN121753174 · LCCN: (ENn2003124111 · ISNI: (EN0000 0001 1701 8467 · GND: (DE143050249 · BNF: (FRcb14659631w (data)
biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie