Eusébio Oscar Scheid

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Eusébio Oscar Scheid, S.C.I.
cardinale di Santa Romana Chiesa
Coat of arms of Eusebio Oscar Scheid.svg
Deus é bom
Titolo Cardinale presbitero dei Santi Bonifacio ed Alessio
Incarichi attuali Arcivescovo emerito di São Sebastião do Rio de Janeiro
Incarichi ricoperti Vescovo di São José dos Campos
Arcivescovo metropolita di Florianópolis
Arcivescovo metropolita di São Sebastião do Rio de Janeiro
Gran priore per il Brasile-Rio de Janeiro dell'Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme
Ordinario per i fedeli di rito orientale in Brasile
Nato 8 dicembre 1932 (85 anni) a Luzerna
Ordinato presbitero 3 luglio 1960 dal vescovo Inácio João Dal Monte, O.F.M.Cap.
Nominato vescovo 11 febbraio 1981 da papa Giovanni Paolo II
Consacrato vescovo 1º maggio 1981 dall'arcivescovo Carmine Rocco
Elevato arcivescovo 23 gennaio 1991 da papa Giovanni Paolo II
Creato cardinale 21 ottobre 2003 da papa Giovanni Paolo II

Eusebio Oscar Scheid (Luzerna, 8 dicembre 1932) è un cardinale e arcivescovo cattolico brasiliano, membro dei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Ordinato sacerdote della Congregazione dei Sacerdoti del Sacro Cuore di Gesù (Dehoniani) il 30 luglio 1960, è stato consacrato vescovo di São José dos Campos il 1º maggio 1981 e poi nominato arcivescovo di Florianópolis il 23 gennaio 1991.

È stato arcivescovo di Rio de Janeiro dal 25 luglio 2001 al 27 febbraio 2009, giorno in cui papa Benedetto XVI ha accolto la sua rinuncia al governo pastorale dell'arcidiocesi. Gli succede l'arcivescovo Orani João Tempesta.

È stato ordinario per i fedeli cattolici di rito orientale residenti in Brasile e sprovvisti di ordinario del proprio rito dal 3 ottobre 2001 al 28 luglio 2010.

Papa Giovanni Paolo II lo ha creato cardinale nel concistoro del 21 ottobre 2003.

L'8 dicembre 2012 in occasione del suo ottantesimo genetliaco, in base a quanto disposto dal motu proprio Ingravescentem Aetatem di Paolo VI, emanato nel 1970 decaddero tutti gli incarichi ricoperti nella Curia romana e con essi il diritto di entrare in conclave.

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Il cardinale Scheid è un appassionato di pallavolo.

Genealogia episcopale[modifica | modifica wikitesto]

Successione apostolica[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN145150323642909970484