European Golden Boy

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
European Golden Boy
Fondazione2003
Assegnato aMiglior calciatore Under-21 in Europa
DetentorePaesi Bassi Matthijs de Ligt

Lo European Golden Boy, spesso citato semplicemente come Golden Boy, è un premio calcistico istituito da Tuttosport nel 2003 e assegnato ogni anno al miglior calciatore Under-21 militante nella massima serie di un campionato europeo.

Dall'edizione 2018 viene affiancato un similare riconoscimento riservato alle calciatrici, lo European Golden Girl.[1]

Criteri[modifica | modifica wikitesto]

Il quotidiano sportivo italiano Tuttosport seleziona 40 giovani calciatori sotto i 21 anni d'età che si sono distinti nel corso dell'anno. A votare il vincitore è una giuria di 30 giornalisti, rappresentanti di 20 nazioni europee, di quotidiani sportivi tra i quali: i francesi L'Équipe e France Football, il britannico The Times, l'olandese De Telegraaf, gli spagnoli AS, Marca e El Mundo Deportivo, i portoghesi A Bola e Record, i tedeschi Bild e Kicker, la greca Ta Nea, la russa Pressing Agency, la croata Slobodna Dalmacija, l'ucraino Sport Express, la rumena Gazeta Sporturilor e altri.

Ogni giurato seleziona cinque nomi cui vengono assegnati 10 punti al primo, 7 al secondo, 5 al terzo, 3 al quarto e 1 al quinto. La somma dei punti decreta il vincitore. Possono partecipare solo i calciatori che militano nella Prima Divisione di ogni paese europeo.

Albo d'oro[modifica | modifica wikitesto]

Anno Calciatore Club
2003 Paesi Bassi Rafael van der Vaart Paesi Bassi Ajax
2004 Inghilterra

Wayne Rooney

Inghilterra Everton / Inghilterra Manchester Utd
2005 Argentina Lionel Messi Spagna Barcellona
2006 Spagna Cesc Fàbregas Inghilterra Arsenal
2007 Argentina Sergio Agüero Spagna Atlético Madrid
2008 Brasile Anderson Inghilterra Manchester Utd
2009 Brasile Alexandre Pato Italia Milan
2010 Italia Mario Balotelli Italia Inter / Inghilterra Manchester City
2011 Germania Mario Götze Germania Borussia Dortmund
2012 Spagna Isco Spagna Málaga
2013 Francia Paul Pogba Italia Juventus
2014 Inghilterra Raheem Sterling Inghilterra Liverpool
2015 Francia Anthony Martial Francia Monaco / Inghilterra Manchester Utd
2016 Portogallo Renato Sanches Portogallo Benfica / Germania Bayern Monaco
2017 Francia Kylian Mbappé Francia Monaco / Francia Paris Saint-Germain
2018 Paesi Bassi Matthijs de Ligt Paesi Bassi Ajax

Statistiche[modifica | modifica wikitesto]

Vittorie per nazionalità[modifica | modifica wikitesto]

Nazionalità Vittorie Anni
Francia Francia 3 2013, 2015, 2017
Inghilterra Inghilterra 2 2004, 2014
Argentina Argentina 2005, 2007
Spagna Spagna 2006, 2012
Brasile Brasile 2008, 2009
Paesi Bassi Paesi Bassi 2003, 2018
Italia Italia 1 2010
Germania Germania 2011
Portogallo Portogallo 2016

Vittorie per club[modifica | modifica wikitesto]

Club Vittorie Anni
Inghilterra Manchester Utd 3 2004, 2008, 2015
Francia Monaco 2 2015, 2017
Paesi Bassi Ajax 2003, 2018
Inghilterra Everton 1 2004
Spagna Barcellona 2005
Inghilterra Arsenal 2006
Spagna Atlético Madrid 2007
Italia Milan 2009
Italia Inter 2010
Inghilterra Manchester City 2010
Germania Borussia Dortmund 2011
Spagna Málaga 2012
Italia Juventus 2013
Inghilterra Liverpool 2014
Portogallo Benfica 2016
Germania Bayern Monaco 2016
Francia Paris Saint-Germain 2017

In corsivo le edizioni condivise.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Guido Vaciago, Golden Boy: tutto pronto. La conferenza stampa, poi il galà, su tuttosport.com, 17 dicembre 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Calcio Portale Calcio: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di calcio