European Fusion Development Agreement

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
European Fusion Development Agreement
European Fusion Development Agreement (EFDA) logo.svg
Logo dell'EFDA
Fondazione 1999
Sede centrale Germania Garching
Altre sedi Culham (Regno Unito)
[www.efda.org Sito web] 

L'European Fusion Development Agreement (EFDA), in italiano "accordo europeo per lo sviluppo della fusione" è un accordo tra la commissione europea e i maggiori centri nazionali di ricerca sulla fusione nucleare, per coordinare le attività di ricerca europea nel campo della fusione stessa. EFDA ha sede a Garching.

Il trattato è entrato in vigore nel 1999 e in origine doveva durare fino al 2006, ma è stato esteso per un altro anno. Nel 2008 l'accordo ha subito una profonda modifica, a seguito della creazione dell'agenzia Fusion for Energy F4E.

L'attuale obiettivo dell'EFDA è lo sviluppo di una base tecnica e scientifica in Europa per la gestione di ITER e lo sviluppo di DEMO come futuro prototipo di reattore nucleare.

Per raggiungere questo obiettivo EDFA ha coordinato le attività di ricerca dei suoi istituti affiliati e permette a tutti gli affiliati di prendere parte agli esperimenti al reattore sperimentale JET in Gran Bretagna.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]