Eurolot

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Eurolot.com
Logo
De Havilland Canada DHC-8-402Q Dash 8, EuroLOT AN2132360.jpg
StatoPolonia Polonia
Forma societariaSocietà anonima
Fondazione19 dicembre 1996
Chiusura31 marzo 2015
Sede principaleVarsavia
SettoreTrasporto
Prodotticompagnia aerea
Slogan«(PL) Lataj z klasą!»
Compagnia aerea regionale
Codice IATAK2
Codice ICAOELO
Indicativo di chiamataEUROLOT
Primo volo1º luglio 1997
Ultimo volo31 marzo 2015
Flotta15 (nel 2013)
Voci di compagnie aeree presenti su Wikipedia

Eurolot.com, in precedenza chiamata EuroLOT, era una compagnia aerea regionale con sede a Varsavia, in Polonia.

La sede di Eurolot.com a Varsavia

Prima di essere privatizzata, era una consociata della LOT Polish Airlines, di cui l'azionista di maggioranza era il Dipartimento del Tesoro Polacco.

Aveva come basi gli aeroporti di l'Varsavia-Chopin, Cracovia e di Danzica.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

EuroLOT è stata fondata come sussidiaria regionale della LOT Polish Airlines il 19 dicembre 1996 ed ha iniziato ad operare il 1º luglio 1997. EuroLOT iniziò ad operare con velivoli turboelica ATR 42-300 e ATR 72-202 sia di proprietà che in leasing. Tra il 1998 e il 2000 EuroLOT ha operato anche con due BAe Jetstream 31.

La strategia di EuroLOT si è concentrata sulla costruzione di una rete di voli nazionali e regionali.

Nel 2002 EuroLOT ha iniziato a modernizzare la propria flotta, sostituendo gli ATR42-300 con i nuovi ATR 42-500.

A marzo 2007 aveva 278 dipendenti.

Nel corso del 2011, il Dipartimento del Tesoro Polacco, ha acquistato le quote di maggioranza (62,1%) della EuroLOT, rinnovando il marchio come Eurolot.com e iniziando un piano di espansione sul mercato nazionale, pur continuando ad operare come vettore regionale per la LOT Polish Airlines, che ne detiene il 37,9% delle azioni.

Nel 2012 la compagnia ha iniziato un nuovo piano di ammodernamento della flotta, ordinando i velivoli Bombardier Q400. A causa di problemi finanziari, la compagnia ha cessato l'operatività il 31 marzo 2015; LOT Polish Airlines ha rilevato alcune rotte e rilocato parte della flotta.[1]

Flotta[modifica | modifica wikitesto]

Un Bombardier Q400 della compagnia

Nel dicembre 2013, la flotta della compagnia aerea era composta da:[2][3]

Flotta eurolot.com
Aereo In Servizio Ordini Passeggeri Note
C M Totale
ATR 72-202 1 64 64
Bombardier Dash 8-Q400 11 3 78 78
Embraer 175 3 82 82 In leasing a LOT (1×) ed al governo Polacco (2×)
Totale 15 3

Flotta storica[modifica | modifica wikitesto]

Flotta storica eurolot.com[2]
Aereo Introdotto Ritirato Note
ATR 42-300 1998 2002
ATR 42-500 2002 2013
ATR 72-500 2001
BAe Jetstream 31 1998 2000
Bombardier Dash 8-Q400 2012

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ http://www.ch-aviation.com/portal/news/35233-lot-polish-airlines-to-assume-several-eurolot-routes-from-april/.
  2. ^ a b (EN) planespotters.net, Eurolot fleet details, su planespotters.net. URL consultato il 22 dicembre 2013 (archiviato dall'url originale il 31 dicembre 2013).
  3. ^ Eurolot, CH-Aviation.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  • (PLEN)   EuroLOT, su eurolot.com (archiviato dall'url originale il 6 agosto 2012).
Controllo di autoritàVIAF (EN295631793 · WorldCat Identities (EN295631793