Eurofighter (azienda)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Consorzio Eurofighter
Stato Unione europea Unione europea
Tipo Gesellschaft mit beschränkter Haftung
Sede principale Germania Monaco di Baviera
Gruppo Cassidian facente parte di Airbus Group
Settore Aeronautico
Prodotti Eurofighter Typhoon
Sito web www.eurofighter.com

Il consorzio Eurofighter (o Eurofighter GmbH), con sede a Monaco (Germania), è un consorzio multinazionale che si occupa della produzione e lo sviluppo del progetto Eurofighter per la realizzazione di un caccia avanzato multiruolo. Esso si occupa essenzialmente della struttura del velivolo, dalla progettazione alla produzione, mentre la parte motoristica è di competenza di un altro consorzio denominato Eurojet.

Il consorzio è costituito dalle seguenti aziende aeronautiche in rappresentanza delle quattro nazioni che si sono divise il progetto:

La divisione percentuale del progetto corrisponde al numero di aerei ordinati da ogni nazione partner nel contratto del 1998:

  • 232 aerei per il Regno Unito (37,5%)
  • 180 aerei per la Germania (30%)
  • 121 aerei per l'Italia (19,5%)
  • 87 aerei per la Spagna (13%)

Del consorzio inizialmente faceva parte anche la francese Dassault ma il governo francese decise, nel 1985, di uscire dal programma per divergenze sull'utilizzo dei motori Snecma e di realizzare un progetto autonomo che ha portato alla nascita del Dassault Rafale.

Voci correlate[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]