EuroCity

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Eurocity)
Jump to navigation Jump to search
Il logo che contraddistingue i servizi Eurocity
Eurocity Verona-Monaco di Baviera a Trento, con E.405 al traino di carrozze Trenitalia.

Eurocity o EuroCity è la categoria di servizio assegnata a treni che collegano località facenti parte di differenti nazioni europee; è quindi un convoglio a carattere internazionale.

EuroCity Milano-Zurigo con locomotiva E.402 e carrozze delle ferrovie svizzere

Il concetto di treni internazionali Eurocity o EuroCity, abbreviato negli orari ferroviari come EC, nasce nel 1987 in seguito agli accordi tra le compagnie ferroviarie della Comunità Europea, della Svizzera e dell'Austria per sostituire i precedenti treni categorizzati come Trans Europ Express (TEE). La differenza più sostanziale fra i treni TEE e gli EC, è che questi ultimi hanno in composizione anche carrozze di seconda classe.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

EuroCity Milano-Ginevra espletato con un ETR 610

Questa categoria di treni internazionali era il seguito storico dei grandi treni di lusso del dopoguerra e queste relazioni erano soggette a vari indici di qualità:

Col passare del tempo queste relazioni hanno perso quasi tutte queste obbligazioni e si sono trasformate in normali treni diurni.

Con l'entrata nell'Unione europea dei paesi dell'est, le relazioni EuroCity vengono estese anche in questi paesi.

Situazione attuale[modifica | modifica wikitesto]

EuroCity con locomotiva Deutsche Bahn e carrozze svizzere

Il marchio EuroCity ora viene utilizzato dalla maggior parte dei paesi dove i treni sono organizzati in categorie di servizio.

In Austria e Germania gli EuroCity sono virtualmente identici agli InterCity, con l'aggiunta del servizio ristorante. Il materiale rotabile è infatti lo stesso (carrozze Eurofima) e con la stessa livrea, con la differenza che gli EuroCity attraversano il confine nazionale.

In Svizzera Vengono usati sia materiale InterCity che rotabili dedicati.

In altri paesi come in Francia o Spagna vengono invece chiamati semplicemente "Treni" anche se la stessa relazione nell'altro paese è considerata EuroCity.

Solitamente la loro numerazione va da 1 a 199[senza fonte].

In Italia[modifica | modifica wikitesto]

In Italia gli EuroCity erano svolti con materiale InterCity e livrea XMPR dedicata. Nel 2010 il servizio è stato soppresso, e le relazioni EuroCity si sono svolte con materiale estero fino al 2015.

Dal 2011 per i servizi EuroCity con la Francia sono garantiti dall'azienda italo-francese Thello, partecipata da Trenitalia, e dai treni alta velocità TGV delle ferrovie francesi.

I servizi con Austria e Germania (ad eccezione di Francoforte sul Meno) sono garantiti dal 2009 dalla DB-ÖBB EuroCity, compartecipata dalle ferrovie tedesche, austriache e da Trenord, che utilizza materiale InterCity austriaco e tedesco.

Fino al 2009 le relazioni con la Svizzera erano gestite dall‘azienda italo-svizzera Cisalpino, partecipata da Trenitalia, con materiale ETR 470 e ETR 610 in livrea dedicata. Con lo scioglimento dell’azienda, i treni sono stati ripartiti equamente fra Italia e Svizzera, che hanno continuato a espletare il servizio transfrontaliero. Dal 2015 i servizi con la Svizzera e con Francoforte sul Meno sono garantiti dagli ETR 610 di Trenitalia (Frecciargento) e Ferrovie Federali Svizzere.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Trasporti Portale Trasporti: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di trasporti