Euro I

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Euro 1)

EURO I (comunemente chiamato Euro1) è un insieme di standard sulle emissioni che si applica ai veicoli stradali nuovi venduti nell'UE, Nell'ambito di una politica volta a ridurre l'inquinamento atmosferico e sulla base degli studi relativi alla chimica ambientale sugli inquinanti di fonte veicolare, introdotto nel 1992 limita le emissioni per i diversi veicoli, inoltre per i mezzi diesel, si ha il limite di polveri fini (non vengono stabiliti limiti di emissione per le vetture a benzina poiché la combustione di tale carburante ne produce in quantità minima).

Lo standard è stato superato dall'Euro 2.

Limiti[modifica | modifica wikitesto]

Mezzo/classe veicolo Motorizzazione CO HC NOx Particolato Unità di misura
Ciclomotore qualsiasi 6 3 (HC + NOx) g/km
Motociclo 2 T 8 4 0,1
4 T 13 3 0,3
Autoveicolo Benzina 2,72 0,97 (HC + NOx)
Diesel 0,14
Autocarri leggeri M qualsiasi 2,72 0,97 (HC + NOx) 0,14 g/kWh
Autocarri leggeri N ≤ 1.250 kg
Autocarri leggeri ≤ 1.700 kg
Autocarri leggeri > 1.700 kg
qualsiasi 2,72
5,17
6,9
0,97
1,4
1,7
0,14
0,19
0,25
Autocarri pesanti qualsiasi 4,5 1,1 8 0,36
1,7 se il motore è di potenza ≤ 85 kW

Normative di riferimento[modifica | modifica wikitesto]

Sono Euro 1 tutti i veicoli a benzina immatricolati dopo il 1º gennaio 1993, poiché per legge devono rispettare le norme di seguito riportate. Sono Euro 1 i veicoli a benzina immatricolati prima del 1º gennaio 1993 se rispettano una delle seguenti norme:

  • 83/351 CE rif. 91/441 CE
  • 88/77 CE rif. 91/441 CE
  • 88/436 CE rif. 91/441 CE
  • 89/458 CE rif. 91/441 CE
  • 91/441 CE
  • 91/542 CE punto 6.2.1.A
  • 93/59 CEE con catalizzatore

Sono Euro 1 i motocicli e ciclomotori immatricolati dopo il 17 giugno 1999 che rispettano la seguente norma:

  • 97/24 CE cap. 5

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Predecessore Standard europeo sulle emissioni inquinanti Successore
Euro 0 1993-1996 Automezzi

1999-2002 Motocicli e ciclomotori

Euro II