Ettore Lorenzo Frapiccini

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
La moneta da 5 centesimi di euro italiana disegnata da Ettore Lorenzo Frapiccini.

Ettore Lorenzo Frapiccini (Buenos Aires, 17 novembre 1957) è un medaglista italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Figlio di un pittore, nato in Argentina, all'età di sette anni arriva in Italia con la famiglia e si trasferisce a Recanati nelle Marche dove vive fino al 1971.

Nel 1971 si trasferisce a Macerata e frequenta l'Istituto Statale d'Arte "Nicola Cantalamessa Papotti". Nel 1976 si strasferisce a Roma e dopo aver frequentato l'università frequenta la Scuola dell'Arte della Medaglia - Giuseppe Romagnoli dell'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato. Dal 1984 è incisore presso l'Istituto Poligrafico e Zecca dello Stato.

Nel 1988 ha disegnato il trittico in argento delle monete da 100, 200 e 500 lire celebrative dei "Novecento Anni dell'Università di Bologna"[1].

Nel 1997 ha disegnato le 200 lire commemorative del centenario della Lega Navale Italiana.

Nel 1999 ha disegnato le 200 lire commemorative del trentennale dei Carabinieri-Tutela del Patrimonio Artistico.

Nel 2002 ha disegnato insieme a František Chochola la faccia nazionale delle monete euro sammarinesi ed ha anche disegnato la moneta da 5 centesimi di euro italiana.

Le 200 lire commemorative della Lega Navale Italiana (1897-1997) disegnate da Ettore Lorenzo Frapiccini.
200 lire Carabinieri-Tutela del Patrimonio Artistico (1969-1999) disegnate da Ettore Lorenzo Frapiccini.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Fonte[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]