Ettore Carpi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Ettore Carpi
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Ruolo Attaccante
Carriera
Squadre di club1
1931-1934Genova 189316 (3)
1935Livorno0 (0)
1 I due numeri indicano le presenze e le reti segnate, per le sole partite di campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Ettore Carpi (Genova, 26 dicembre 1913Livorno, 29 marzo 1935) è stato un calciatore italiano, di ruolo attaccante.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Promettente calciatore, allievo di William Garbutt, morì prematuramente all'età di 21 anni all'Ospedale Civile di Livorno di setticemia, conseguenza di una tonsillite contratta dopo essere stato operato di ernia[1]. La salma fu traslata a Genova, sua città natale, e condotta al cimitero di Staglieno dopo i funerali[2].

Caratteristiche tecniche[modifica | modifica wikitesto]

Era un interno destro[1].

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Esordì in Serie A l'11 ottobre 1931, in occasione del pareggio esterno del Genova 1893 a reti bianche contro la Triestina (0-0).

Nelle tre stagioni in rossoblu ottiene un undicesimo posto nel 1932, un ottavo nel 1933 e la retrocessione in Serie B al termine della stagione 1933-1934, chiusa al diciassettesimo e penultimo posto; nel gennaio 1935 fu ceduto in prestito al Livorno[1].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c La morte del giocatore Carpi dell'U.S. Livorno, da Il Littoriale, 77 (IX), 30 marzo 1935, p. 3
  2. ^ I funerali del giocatore Carpi dell'U.S. Livorno, da Il Littoriale, 78 (IX), 1º aprile 1935, p. 3

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Davide Rota, Dizionario illustrato dei giocatori genoani, De Ferrari, 2008.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]