Etichetta trasparente pianesiana

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Etichetta pianesiana)

L'etichetta trasparente pianesiana, dal nome del suo ideatore nel 1980 Mario Pianesi, spesso chiamata più semplicemente con il nome "etichetta pianesiana", è un sistema di etichettatura alimentare su base volontaria in cui vengono riportati non solo gli ingredienti di un determinato alimento, ma anche le caratteristiche che riguardano le materie prime, l'utilizzo di acqua, energia e CO2, il numero di lavoratori, tutti i passaggi della filiera necessari alla sua trasformazione e di altre informazioni aggiuntive.

L'obiettivo di chi adotta questo modello di etichetta è la totale trasparenza sulla qualità del proprio prodotto e sull'impatto ambientale. L'etichetta pianesiana è stata presentata al Senato della Repubblica nel 2003, e al Parlamento Europeo nel 2008 e nel 2014.[1]

Prodotto agricolo o prodotto trasformato[modifica | modifica wikitesto]

MATERIE PRIME:

  • ambiente
  • varietà
  • località
  • zona di raccolta
  • superficie coltivata
  • quantità raccolta in campo
  • quantità pulita e consegnata
  • anno di raccolta
  • persone impiegate in azienda

METODO DI COLTIVAZIONE:

  • origine del seme
  • metodo di semina
  • semina (anticipata, normale, ritardata, opposta)
  • corrispondenza ambiente (scarsa, media, ottima, opposta)
  • sovescio
  • concimazione
  • controllo delle erbe spontanee
  • Irrigazione
  • acqua usata in totale
  • trattamenti
  • raccolta
  • conservazione
  • energia impiegata
  • anidride carbonica emessa

TRASFORMAZIONI E MESCOLANZE:

  • grado di raffinazione
  • confezionamento
  • persone impiegate in azienda
  • acqua usata in totale
  • energia impiegata
  • anidride carbonica emessa
  • passaggi dal produttore al consumatore
  • prezzo della materia prima all'origine int. per 1 kg/L di prodotto
  • data di confezionamento
  • confezione n° x su un totale di n° x confezioni

Prodotto trasformato composto[modifica | modifica wikitesto]

INGREDIENTI (l'elenco che segue deve essere ripetuto per ciascun ingrediente):

  • materia prima
  • varietà
  • località
  • anno di raccolta
  • origine del seme
  • concimazione
  • trattamenti
  • trasformazioni e mescolanze
  • indicazioni sintetiche sulle fasi di lavorazione e trasformazione
  • grado di raffinazione

TRASFORMAZIONI E MESCOLANZE:

  • indicazioni sintetiche sulle fasi di lavorazione e trasformazione
  • grado di raffinazione
  • confezionamento
  • persone impiegate in azienda
  • acqua usata in totale
  • energia impiegata
  • anidride Carbonica emessa
  • passaggi dal produttore al consumatore
  • prezzo della materia prima all'origine int. per 1 kg/L di prodotto
  • data di confezionamento
  • confezione n° x su un totale di n° x confezioni

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (IT) Etichetta Trasparente Pianesiana: prevenzione, tutela del consumatore e lotta alle frodi alimentari, in 9 marzo 2015 (Fermo), Confederazione Nazionale dell'Artigianato e della Piccola e Media Impresa.
Economia Portale Economia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di economia