Etichetta open source

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Le etichette open source sono una reazione a quello che una parte dei musicisti vede come un controllo dei poteri forti sulla musica per mezzo del copyright. Essi credono che la creatività richieda che gli artisti possano riappropriarsi e reinterpretare la musica e i suoni, così da poter creare composizioni veramente innovative.

Le etichette open source pubblicano musica sotto la cosiddetta licenza "copyleft", una licenza che protegge la paternità delle opere, ma che dà anche la liberta agli altri di distribuire gratuitamente e modificare queste ultime, pur utilizzando sempre una licenza copyleft.

Esempi di etichette open source[modifica | modifica wikitesto]

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]