Esztergom (antico comitato)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comitato di Esztergom
ex comitato
(HU) Esztergom vármegye
Dati amministrativi
Stato Ungheria Ungheria
Capoluogo Esztergom
Data di soppressione 1920 (Trattato del Trianon)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
47°47′08″N 18°44′25″E / 47.785556°N 18.740278°E47.785556; 18.740278 (Comitato di Esztergom)Coordinate: 47°47′08″N 18°44′25″E / 47.785556°N 18.740278°E47.785556; 18.740278 (Comitato di Esztergom)
Superficie 1 077 km²
Abitanti 90 800 (1910)
Densità 84,31 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Localizzazione

Comitato di Esztergom – Localizzazione

Comitato di Esztergom – Mappa

Il comitato di Esztergom (in ungherese Esztergom vármegye, in slovacco Ostrihomská župa, in tedesco Komitat Gran, in latino Comitatus Strigoniensis) è stato un antico comitato del Regno d'Ungheria, oggi diviso tra l'Ungheria settentrionale e la Slovacchia meridionale. Capoluogo del comitato era l'omonima città di Esztergom (in italiano, ma desueto, Strigonio).

Geografia[modifica | modifica sorgente]

Il comitato di Esztergom confinava con gli altri comitati di Bars, Hont, Pest-Pilis-Solt-Kiskun e Komárom. Geograficamente il territorio era quasi totalmente pianeggiante ed attraversato dal Danubio.

Storia[modifica | modifica sorgente]

In seguito al Trattato del Trianon (1920) la parte del comitato situata a nord del Danubio venne assegnata alla neocostituita Cecoslovacchia. La parte residuale del comitato (circa 65% del territorio) venne fusa con quel che rimaneva del comitato di Komárom a formare il nuovo comitato di Komárom-Esztergom, oggi facente parte dell'omonima provincia ungherese. La parte slovacca del comitato appartiene invece alla regione di Nitra.

Ungheria Portale Ungheria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ungheria