Esztergom (antico comitato)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Comitato di Esztergom
ex comitato
(HU) Esztergom vármegye
Comitato di Esztergom – Stemma
Localizzazione
Stato Ungheria Ungheria
Amministrazione
Capoluogo Esztergom
Data di soppressione 1920 (Trattato del Trianon)
Territorio
Coordinate
del capoluogo
47°47′08″N 18°44′25″E / 47.785556°N 18.740278°E47.785556; 18.740278 (Comitato di Esztergom)Coordinate: 47°47′08″N 18°44′25″E / 47.785556°N 18.740278°E47.785556; 18.740278 (Comitato di Esztergom)
Superficie 1 077 km²
Abitanti 90 800 (1910)
Densità 84,31 ab./km²
Altre informazioni
Fuso orario UTC+1
Cartografia
Comitato di Esztergom – Localizzazione
Comitato di Esztergom – Mappa

Il comitato di Esztergom (in ungherese Esztergom vármegye, in slovacco Ostrihomská župa, in tedesco Komitat Gran, in latino Comitatus Strigoniensis) è stato un antico comitato del Regno d'Ungheria, oggi diviso tra l'Ungheria settentrionale e la Slovacchia meridionale. Capoluogo del comitato era l'omonima città di Esztergom (in italiano, ma desueto, Strigonio).

Geografia fisica[modifica | modifica wikitesto]

Il comitato di Esztergom confinava con gli altri comitati di Bars, Hont, Pest-Pilis-Solt-Kiskun e Komárom. Geograficamente il territorio era quasi totalmente pianeggiante ed attraversato dal Danubio.

Storia[modifica | modifica wikitesto]

In seguito al Trattato del Trianon (1920) la parte del comitato situata a nord del Danubio venne assegnata alla neocostituita Cecoslovacchia. La parte residuale del comitato (circa 65% del territorio) venne fusa con quel che rimaneva del comitato di Komárom a formare il nuovo comitato di Komárom-Esztergom, oggi facente parte dell'omonima provincia ungherese. La parte slovacca del comitato appartiene invece alla regione di Nitra.

Controllo di autorità VIAF: (EN152584750
Ungheria Portale Ungheria: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Ungheria