Esther Béjarano

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Esther Béjarano

Esther Béjarano (Saarlouis, 15 dicembre 1924) è una musicista tedesca di origine ebraica, superstite dell'Olocausto.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Esther Loewy Béjarano è nata in Germania, il 15 dicembre 1924 a Saarlouis, in una famiglia di musicisti di origine ebraica. I suoi genitori e una sorella verranno uccisi dai nazisti. Deportata ad Auschwitz è messa a suonare nell'orchestra femminile del Lager. Trasferita al campo di Ravensbrück viene impiegata nella manovalanza coatta alla Siemens. Dopo la Liberazione emigra in Palestina. In Israele lavora come cantante e insegnante di musica. Nel 1960, in dissenso con la politica israeliana, decide di tornare in Germania con il marito Nissim e con i figli Edna e Joram. Ad Amburgo insieme ad altri ex perseguitati fonda l'Auschwitz Komitee Deutschland. Tuttora attiva come cantante con il gruppo Coincidence, creato dalla figlia Edna nel 1988, e più recentemente anche con il gruppo rap Microphone Mafia e il jazz accordionist Gianni Coscia; il suo repertorio spazia da Bertolt Brecht a Mikīs Theodōrakīs, dai testi contemporanei di denuncia sociale ai canti yiddish tradizionali e della Resistenza. Così Esther porta presso i più giovani la sua testimonianza di artista e di sopravvissuta, cantando per la pace, l'antifascismo, la libertà e l'eguaglianza.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Principali tournée in Italia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN6007295 · ISNI (EN0000 0000 6680 0255 · SBN IT\ICCU\TO0V\607197 · LCCN (ENno2006032461 · GND (DE129280976 · WorldCat Identities (ENno2006-032461